SPIDER-MAN: ACROSS THE SPIDER-VERSE – ECCO QUALI SPIDER-MAN SONO APPARSI NEL TRAILER DEL FILM! (2022)

Dopo una lunga attesa, è stato finalmente rilasciato il trailer del tanto attesoSpider-Man: Across the Spider-Verse“, sequel di “Spider-Man: Into the Spider-Verse” che vedrà di nuovo Miles Morales in azione! Ma questa volta non sarà solo. Come si è potuto notare dal trailer infatti, saranno presenti anche una lista infinita di Spider-Man provenienti dal buon vecchio multiverso.

Ed è per questo che noi di NerdAlQuadrato vi abbiamo raccolto in questo articolo gran parte dei “nuoviSpider-Man presenti nel trailer.

I fan dell’eroe sono stati più che elettrizzati nel vedere il nuovo trailer di “Spider-Man: Across the Spider-Verse“, che sembrerebbe mettere Miles Morales contro ogni altra variante dell’Uomo Ragno presente nel vasto Multiverso.

In questo film si sono già uniti un sacco di nuovi personaggi, come per esempio il Miguel O’Hara interpretato proprio da Oscar Isaac. Tuttavia, nell’ultimo trailer è stata introdotta una sfilza di nuovi Spider-Man, potenzialmente un numero a due cifre, e sembrerebbero anche non essere tutti!


PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Ecco gli Spider-Man presenti nel trailer

Miles Morales
Spider-Man

Shameik Moore torna a dare la voce a Miles Morales, che si è ormai consolidato nella sua realtà come Spider-Man. Tuttavia, riceve una visita inaspettata da Gwen Stacy, che gli presenta un conglomerato di Ragni alternativi provenienti da tutto il Multiverso.

Ma sembra che Morales faccia qualcosa che fa sì che tutti loro lo vedano come un nemico. Quindi, in questo sequel animato, sembra essere uno Spider-Man in fuga.

Gwen Stacy
Spider-Man

Gwen Stacy, doppiata da Hailee Steinfeld, torna a sorprendere Morales nella sua stanza attraverso un portale interdimensionale. Gwen contribuisce a far conoscere a Morales un mondo completamente nuovo.

Tuttavia, una volta che Morales è diventato il nemico, mette in dubbio le intenzioni del gruppo: “Dovremmo essere i buoni”, e O’Hara risponde: “Lo siamo”.

Miguel O’Hara (Spider-Man 2099)
Spider-Man

Interpretato da Oscar Isaac, i fan hanno visto Miguel O’Hara per l’ultima volta nella comica scena post-credits di Spider-Man: Into the Spider-Verse, deciso a radunare un esercito di Ragni per una missione. Ma, come nei fumetti, O’Hara non ha il senso dell’umorismo.

Il nuovissimo trailer lo mostra come uno Spider-Man incallito in missione, che Morales apparentemente compromette per la rabbia di O’Hara. Mentre Morales fugge nel Multiverso, O’Hara lo insegue con intento furioso.


SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Jessica Drew (Spider-Woman)

Una delle maggiori sorprese per i fan è stata la conferma dell’ingresso nel cast di Jessica Drew, doppiata da Issa Rae. Sembra un mix tra la Jessica Drew incinta dei fumetti e Valerie la Bibliotecaria (tecnicamente la prima Donna Ragno), con una tela organica simile alla Silk di Cindy Moon.

La si vede fare un’entrata drammatica attraverso un portale su una moto mentre combatte contro una variante dell’Avvoltoio. Drew sembra anche lavorare a stretto contatto con O’Hara, cosa accennata in un’inquadratura del trailer.

Peter B. Parker

Il personaggio più amato dai fan, Peter B. Parker, doppiato da Jake Johnson, è ora un padre in questo sequel animato. Reintrodotto con un accappatoio rosa e pantofole di peluche, sembra vegliare sulla figlia per la giornata o darle la possibilità di incontrare altri personaggi simili a lei.

Per quanto riguarda il suo abbigliamento, che sia stato chiamato all’improvviso o anche se semplicemente non è stato disturbato, è possibile che non sia così coinvolto in questa avventura. Dopo tutto, un bambino con sangue radioattivo dovrebbe essere una distrazione sufficiente per chiunque, anche per Spider-Man.

Mayday Parker

Uno dei Ragni più popolari tra i fan dei fumetti è Mayday Parker. Dopo che suo padre, Peter Parker, è stato gravemente ferito in uno scontro con Green Goblin, si è ritirato come Uomo Ragno e Mayday ha continuato al suo posto.

Debuttando come Spider-Girl in “What If…?” #105, ha avuto una carriera fumettistica durata otto anni, per non parlare delle apparizioni ricorrenti nei fumetti fino ad oggi. Tuttavia, per il momento, nel sequel di Into the Spider-Verse Mayday è ancora una bambina, quindi suo padre non dovrebbe essere ancora in pericolo.

Hobart Brown (Spider-Punk)

Hobart Brown ha fatto la sua prima apparizione come Spider-Punk in “Spider-Verse” #2, in cui ha contribuito a guidare una ribellione contro il regime del Presidente Osborn, controllato dai Symbiotes. Ma una sola strimpellata della sua rumorosa chitarra è stata in grado di ribaltare le sorti della ribellione.

Il merchandising ha mostrato che Spider-Punk corrisponde piuttosto fedelmente alla sua controparte fumettistica, a parte i pantaloni di ispirazione britannica. Confermato che sarà doppiato da Daniel Kaluuya, sembra che Spider-Punk sarà uno dei personaggi di supporto del film.

Ben Reilly (Scarlet Spider)

Per spiegare adeguatamente la turbolenta storia di Ben Reilly ci vorrebbero una dozzina di archi narrativi e centinaia di fumetti, quindi per semplificare: è un clone di Peter Parker. Una volta chiarito questo aspetto, Reilly ha deciso di creare la propria identità: Scarlet Spider.

Un altro personaggio amato dei fan nei fumetti che nessuno si aspettava di vedere, è stato avvistato in un gioco da tavolo per il sequel animato. Potrebbe quindi far parte del nuovo cast di supporto, il che dovrebbe rendere felici i fan di Ben Reilly.

Cyborg Spider-Woman

L’aggiunta più misteriosa è una variante nota solo come “Cyborg Spider-Woman”, che è apparsa come giocattolo e nelle immagini promozionali di alcuni prodotti. Tuttavia, considerando il suo accoppiamento con il resto dei Ragni più importanti, si pensa che faccia parte del cast di supporto.

La donna sembra essere basata sul giocattolo Cyborg Spider-Man della serie animata Spider-Man: The Animated Series, che, come tipico di questo tipo di tie-in, non è apparso nella serie vera e propria.

Pavitr Prabhakar (Spider-Man India)

Molti fan avevano ipotizzato che il suo universo fosse stato intravisto nel primo trailer di Across the Spider-Verse. Ma è stato confermato che Prabhakar, che ha debuttato in “Spider-Man: India” #1, apparirà nel sequel animato con un nuovo design.

Rispetto al suo costume nei fumetti, il personaggio si presenta con un look molto più luminoso. Considerando che l’originale è fondamentalmente il costume standard di Spider-Man con un’aggiunta minima di estetica indiana.

Non si sa quanto sarà importante il suo ruolo nel sequel, ma considerando che i concept art del Ragno sono stati mostrati in modo evidente prima del debutto del nuovo trailer, è probabile che si tratti di qualcosa di più di un semplice cameo.

Peter Parker (Marvel’s Spider-Man)
Spider-Man

Il costume di Spider-Man di Insomniac è già un famoso Easter egg del film originale. Quindi, non è una sorpresa per il sequel che i registi abbiano fatto il passo successivo e abbiano aggiunto l’iterazione del videogioco stesso come cameo.

Anche se non si sa esattamente con quale Spider-Man stia conversando, dato che chiaramente non si tratta del Morales del suo mondo.

Mary Jane and Annie Parker (Spinneret e Nestling)

Un cameo inaspettato per i fan dei fumetti di nicchia è stata l’apparizione di Mary-Jane Parker e di sua figlia, Anna-May “Annie” Parker. Questo è un altro esempio di Peter Parker felicemente sposato, a differenza di quanto accade nei fumetti principali.

Entrambe hanno fatto la loro prima apparizione nei fumetti in “Amazing Spider-Man: Renew Your Vows” #1 come moglie e figlia di Peter Parker. Con una tuta che conferisce a MJ i poteri del marito e con Annie che li ha ereditati dal padre, aiutano l’Uomo Ragno a combattere il crimine come Spinneret e Spiderling.

Peter Parker (Spider-Man Unlimited)

Uno dei tanti Ragni che hanno tentato di catturare Morales durante la sua fuga, questo Peter Parker ha fatto la sua prima apparizione nell’episodio pilota di Spider-Man Unlimited. Sfoggiando un’elegante tuta fatta di tecnologia, si ritrovò bloccato sulla Contro-Terra per affrontare l’Alto Evoluzionario.

Purtroppo la serie è stata cancellata dopo una sola stagione, lasciando Peter Parker bloccato su un altro pianeta. È quindi bello pensare che alla fine sia riuscito a sconfiggere l’Alto Evoluzionario e a fuggire prima di essere reclutato nella Spider-Army di O’Hara.

Peter Parker (Spider-Man del Mangaverse)

Questo ragazzo dall’aspetto minuto è, beh, Spider-Man, ma è più comunemente conosciuto come Mangaverse Spider-Man. Come suggerisce il nome, il suo universo è ispirato ai manga giapponesi interpretati attraverso la lente di scrittori e artisti americani.

Maybelle Reilly (Lady Spider)

Un altro cameo incredibilmente bello regala ai fan una Maybelle Reilly, nota anche come Lady Spider. Debuttando in “Spider-Verse” #1, si tratta di una Zia May della New York del 1895 che decise di costruire braccia di ragno meccaniche e spara-ragnatele per combattere il crimine.

La sua apparizione è particolarmente interessante poiché la maggior parte delle varianti di Zia May nei fumetti sono personaggi gag, come Spider-Ma’am.

Flash Thompson (Captain Spider)

Si tratterebbe di un cameo quasi irriconoscibile se non fosse per il mento e i capelli scoperti. Anche se il design è un po’ diverso, con una giacca da liceale, si tratta senza dubbio di Flash Thompson, conosciuto nel suo mondo come Capitan Spider.

Ha debuttato in “What If…?”. #7, dove il bullo del liceo di Peter Parker è stato invece morso dal fatidico ragno. Thompson decise di usare i suoi nuovi poteri per lottare contro Crusher Hogan per ottenere un premio in denaro, ma invece di batterlo come Parker, lo uccise accidentalmente.

Per riscattarsi (e non farsi arrestare dalla polizia), Thompson indossò un costume e combatté il crimine come Capitan Spider.

Spider-Man (Bombastic Bag-Man)

In “The Amazing Spider-Man” #258, dopo che Reed Richards ha aiutato Peter Parker a separare il simbionte da se stesso, è rimasto in mutande e la sua identità è stata scoperta. Fortunatamente, grazie alla prontezza di riflessi di Johnny Storm, è riuscito a mettere insieme un costume.

Composto solo da un costume di ricambio dei Fantastici Quattro, senza scarpe e con un sacchetto di carta marrone come maschera, diventa Bombastic Bag-Man! Anche se per poco tempo, prima di indossare un costume adeguato e morire per l’imbarazzo.

Tuttavia, sembra che il costume del film sia stato alterato, poiché questo Parker indossa il suo tipico costume da Spider-Man, a cui mancano solo i copripiedi e la maschera. Forse per un problema legale, dato che la Sony non ha potuto usare il costume dei Fantastici Quattro.

PlayStation Spider-Man

Il cameo più bizzarro del trailer è quello che molti ritengono essere l’Uomo Ragno di Neversoft per la PlayStation originale del 2000. È difficile dirlo con una foto, ma in movimento l’animazione e il framerate sembrano imitare di proposito la controparte videoludica classica.

Tuttavia, a un esame più attento, il modello sembra essere una donna, una modifica simile a quella apportata a un altro Spider di questo elenco.

Spider-Armor MK I

Una Donna Ragno può essere vista affrontare Morales indossando la prima iterazione dell’armatura antiproiettile di Peter Parker. Utilizzata per un solo numero, “Web of Spider-Man” #100, Peter viene affrontato dai Nuovi Enforcer e deve creare una nuova armatura per resistere alla loro potenza.

Funziona per la maggior parte, ma viene rapidamente distrutta e non appare più nei fumetti principali. Tuttavia, questo non ha impedito agli adattamenti dei videogiochi di includerla come costume extra per il giocatore per decenni.

Spider-Armor MK II

Un Ragno, che si rilassa su un cornicione, indossa quella che può essere solo la Spider-Armor MK II. Come la sua precedente iterazione, la tuta è stata creata per essere antiproiettile.

A un certo punto dei fumetti, l’Uomo Ragno ha perso per un certo periodo il suo Senso di Ragno. Ciò gli ha causato non solo problemi nel lancio della ragnatela, ma gli ha anche impedito di schivare i colpi, compresi i proiettili.

Costretto ad affrontare un cattivo squilibrato con munizioni e ostaggi in “Amazing Spider-Man” #656, costruisce un nuovo costume antiproiettile. Parker lo usa per proteggere gli ostaggi dagli spari e fermare il criminale una volta per tutte.

Spider-Armor MK III

Si vede un altro Ragno che affronta Morales indossando quella che sembra essere la Spider-Armor MK III. Una variante ancora più resistente dell’armatura che Parker ha indossato per la prima volta in “Amazing Spider-Man” #682 come ultima risorsa contro i Sinistri Sei.

Sebbene sia stata successivamente distrutta, Parker l’ha ricostruita e conservata per un uso futuro.

Takuya Yamashiro (Japanese Spider-Man)

Il produttore Phil Lord ha confermato che l’emissario dell’inferno, Spider-Man giapponese, apparirà nel sequel. Questa incarnazione è diventata un’altra delle preferite dai fan, avendo origine da uno show giapponese degli anni ’70 con licenza sull’Uomo Ragno.

Sebbene sia solo vagamente basato sul personaggio, per i fan non ha importanza. Il fatto che sia accompagnato da un mecha gigante, Leopardon, che si spera lo accompagni in Across the Spider-Verse, è particolarmente utile.

Spider-Monkey

Sembra che stiamo raschiando il fondo del barile delle scimmie. Spider-Monkey si vede sullo sfondo lontano per una manciata di fotogrammi, probabilmente prendendo spunto da Spider-Monkey of Marvel Apes. È una scimmia antropomorfa proveniente da un mondo di animali antropomorfi che un ragno radioattivo ha morso.

Werewolf Spider-Man

Se entrambi i Captain America possono diventare lupi mannari, perché non anche Spider-Man? Anzi, perché non far partecipare tutti al divertimento? In “Amazing Spider-Man: Full Circle” #1, tutti gli abitanti della Terra vengono trasformati in lupi mannari, compreso Peter Parker.

Spider-Cop

Quella che era iniziata come una semplice gag in Marvel’s Spider-Man durante una missione secondaria moralmente discutibile, si è trasformata in un divertente o problematico Spider-Cop. Nel trailer si vede che dirige il traffico mentre migliaia di ragni camminano e si muovono, assomigliando più a un poliziotto di un centro commerciale che a uno Spider-Cop.


SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Ci saranno altri Spider-Man nel film?

Per essere chiari, è probabile che ne manchino altri da questo elenco e che alcuni siano stati esclusi perché non abbastanza simili ai disegni originali, quindi rendendo difficile riconoscerli. Ad esempio, nel trailer non c’era Peter Parker di Spider-Man: Far From Home; la combinazione di colori corrispondeva, ma il design era completamente sbagliato.

In ogni caso, ci saranno sicuramente molti altri camei nel sequel, soprattutto con Morales in fuga attraverso il Multiverso e in grado di fermare un supercriminale che può viaggiare liberamente attraverso di esso. Un’altra lista come questa, dopo l’uscita del film, potrebbe raggiungere le centinaia di varianti.


SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Voi che cosa ne pensate? Avete hype per il film?

Fonte: The Direct

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *