DOCTOR STRANGE 2 – LA NOSTRA RECENSIONE!

Uscito da poco Doctor Strange 2: ecco la nostra recensione del film

Qualche giorno fa, esattamente il 4 Maggio, è uscito nelle sale italiane il nuovo cinecomic di casa Marvel Studios, stiamo ovviamente parlando di Doctor Strange: nel Multiverso della Follia. Secondo capitolo dedicato all’ex Stregone Supremo, Stephen Strange, il primo film fu rilasciato nel 2016 ed è attualmente disponibile su Disney Plus.

Da quel momento, però, la storia dello stregone supremo è andata parecchio avanti, passando per gli eventi di Thor: Ragnarok, Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame e Spider-Man: No Way Home.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Ed è proprio da qua che ha inizio il sequel incentrato su Doctor Strange, dal finale di Spider-Man: No Way Home, film del Marvel Cinematic Universe che, dopo la serie tv Loki, ha seriamente aperto le porte del Multiverso. È su questo che si basa il film, un’emozionante corsa proprio nel Multiverso che il nostro Dr. Stephen Strange non affronterà però da solo ma con l’aiuto dei suoi fidati amici, Wong (nuovo Stregone Supremo del Sanctum Sanctorum) e Wanda Maximoff, la Scarlet Witch del Marvel Cinematic Universe.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Recensione No Spoiler

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Doctor Strange 2: in the Multiverse of Madness è il sequel del film “Doctor Strange” del 2016, ma giunti alla fine del film ci rendiamo conto che è passato così tanto tempo che le vicende non sono neanche troppo importanti. In realtà, purtroppo, non entrano direttamente in gioco neanche le vicende di Spider-Man: No Way Home (o perlmeno, sì, ma in modo estremamente marginale) e neanche quelle di Loki (mai menzionate). Disney aveva ufficialmente consigliato anche la serie animata “What if…?“, ma serve veramente vederla? Sinceramente no, solo il primo episodio magari.

Ecco come, quindi, possiamo considerare questo film dedicato a Doctor Strange: un continuo della serie tv WandaVision, quasi un “decimo episodio“. Le vicende ripartono quasi da lì, la serie è necessaria vederla!

Trattando un attimo della regia e della scrittura, si vede come il livello sia alto, molto alto. Sam Raimi ci sa fare, è, penso, il film più serio del Marvel Cinematic Universe, il più horror (anche se non è propriamente questo il suo genere), poco umorismo ma azzeccato, forse un pelo troppo corto come durata.

La colonna sonora non è da meno, anzi, magistrale, del grandissimo Danny Elfman, compositore di colonne (che ha già lavorato con Sam Raimi) di una serie di film di successo, cinecomics e non solo!

Recensione Spoiler

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Ma l’inizio del film, l’entrata nel pieno della storia come e quando avviene? Immediatamente! Iniziamo subito a vedere Defender Strange (prima versione alternativa di Doctor Strange che vediamo) che, insieme ad America Chavez, cerca di recuperare il libro di Vishanti. È in questo momento che, però, Defender Strange perde improvvisamente la vita e America Chavez cerca di scappare per salvarsi. Qua il nostro Strange si sveglia realizzando che era solo un sogno. Ora però è importante soffermarci su un fattore importante. L’introduzione di un nuovo personaggio è sempre complesso, e non tutte le volte avviene in modo fluido e naturale.

Inizialmente non abbiamo idea dei suoi potere, ma si inizia subito a capire che il multiverso è al centro. È così che poi lei stessa spiega i suoi poteri al nostro Doctor Strange e a Wong. America Chavez arriva quindi nel nostro universo (che viene rivelato essere Terra 616) dove lascia il corpo del defunto Defender Strange nelle mani del nostro ex Stregone Supremo che lo seppellisce. Questa è una cosa che mi è piaciuta particolarmente, perchè sì, questa variante viene messa subito da parte ma sarà poi fondamentale per la risoluzione dei problemi finali.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

A proposito di personaggi introdotti non finiamo di certo qui, ma proseguiamo con uno dei personaggi che ormai conosciamo particolarmente bene e che entra in scena prima della mezz’ora del film. Wanda Maximoff, a cui è stata dedicata la serie tv WandaVision, i cui eventi dominano questo film. Davvero interessante come inizialmente, quando Doctor Strange si presenta a Wanda, ella si presenta dalla parte dei buoni e soprattutto pentita per gli eventi successi a Westview ma subito dopo si rivela per il personaggio che avevamo lasciato nella post credit di WandaVision e cioè la Scarlet Witch con in mano il Darkhold che ormai domina e usa a suo piacimento.

Qui arriva la mia prima critica al film, che gira e rigira è il solito problema dei villain la motivazione. Wanda è cattiva e crea scompiglio all’interno del multiverso “semplicemente” perchè in tutti gli universi alternativa lei è felice con i suoi figli, Billy e Tommy. In soldoni questo è quanto. Wanda vuole usare il Darkhold e attraverso l’incantesimo del Dreamwalking (utilizzare la propria coscienza all’interno di una sua versione alternativa in un altro universo) “rubare” i due gemelli da un universo alternativo.

Ci sono anche altri fattori che non mi convincono di questa parte della trama: ma di Visione non le interessa più? O meglio, lo cita, cita la sua morte ma non ha intenzione di riportare da un altro universo anche lui? Sarebbe anche più semplice rispetto a Billy e Tommy, loro se abbandonano l’Esa non si dissolvono?

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Comunque, prima che Wanda si rivelasse essere la Scarlet Witch a Strange, quest’ultimo le rivela dov’è stata portata America Chavez, e cioè a Kamar-Taj. È così che inizia il primo scontro tra il vero villain del film e la fazione dei buoni. Wanda arriva a Kamar-Taj e vuole America Chavez per usare i suoi poteri per viaggiare attraverso il multiverso, e qui Doctor Strange, Wong e tutti gli altri studenti e stregoni di Kamar-Taj iniziano a difendere il luogo e America Chavez.

Dopo un lungo e avvincente combattimento Scarlet Witch prova a utilizzare i poteri di America Chavez (che però la giovane stessa non riesce a dominare, e questa cosa non mi è per niente dispiaciuta) e il nostro Doctor Strange salvandola si ritrova ad attraversare diversi universi (alcuni anche bizzarri) insieme ad America Chavez.

Fin quando arrivano ad un universo molto simile al nostro ma con alcune differenze, lo Stregone Supremo Stephen Strange si è sacrificato per salvare l’universo contro Thanos e il custode del Sanctum Sanctorum è diventato il barone Mordo. Altra differenza è sicuramente data dalla presenza degli Illuminati, fattore di cui però parleremo tra poco.

In questa parte del film, sfruttando la situazione dell’universo alternativo scopriamo qualcosa in più sul passato di America Chavez. Intanto lei è unica, non esistono sue versioni alternative e ha da sempre i suoi poteri. Da molto piccola spaventata e in presenza delle sue genitrici usò a caso i suoi poteri ed esse si persero in chissà quale universo.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

È una spiegazione forse banale dei suoi poteri? Probabilmente sì, ma il personaggio è stato appena introdotto e dal finale capiamo che è ancora in gioco nella nostra Terra, è quindi possibile che ne sapremo di più in futuro. Qui Mordo sembra essere amico di Strange ma invece lo inganna, avvelena America Chavez e Doctor Strange vengono portati alla base degli Illuminati, ci troviamo nella Terra 838, prima volta in assoluto che questo gruppo viene introdotto, ne parleremo meglio dopo. Qui scopriamo che nella base lavora Christine Palmer.

È in questa parte che vediamo tantissime sentinelle Ultron usate come guardie/aiutanti, ma la questione non viene spiegata. Chi le ha create? Tony Stark che in teoria è vivo, suppongo? Una spiegazione sarebbe stata interessante.

Torniamo a Kamar-Taj, dove proprio mentre Wanda utilizza il Darkhold una giovane apprendista, sopravvissuta alla battaglia, riesce a distruggere il Darkhold stesso, ma grazie a Wong scopriamo nuove informazioni sul libro dei dannati. Quello utilizzato da Wanda è semplicemente una copia, i veri incantesimi del Darkhold si trovano nel tempio dedicato ad esso stesso e alla Scarlet Witch. È così che Wanda si fa guidare da Wong al tempio dove così può continuare ad applicare il Dreamwalking.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Terra 838: Strange viene portato da Mordo e dalle sentinelle Ultron al cospetto degli Illuminati, ecco di seguito i membri:

  • Barone Karl Mordo (Stregone Supremo)
  • Captain Carter (primo Avenger)
  • Black Bolt (sovrano degli Inumani)
  • Captain Marvel (protettrice del cosmo)
  • Reed Richard (l’uomo vivente più intelligente)
  • Charles Xavier

Viene spiegato che il membro fondatore fu Supreme Strange che creò gli Illuminati per prendere le decisioni più pesanti e difficili che riguardavano la Terra. A questo punto viene mostrata una versione alternativa di Infinity War, dove vediamo Thanos morto. In questo universo Doctor Strange voleva sconfiggere da solo Thanos e si fece corrompere dal Darkhold, Black Bolt fu quindi costretto a ucciderlo come deciso da tutti gli Illuminati.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Finita la parte “spiegone”, che comunque ho gradito sia perchè fosse necessaria sia perchè ritengo sempre interessante vedere rappresentati universi alternativi, nella base degli Illuminati fa irruzione una Wanda alternativa guidata dalla nostra Scarlet Witch, la quale inizia a distruggere le sentinelle Ultron per arrivare ad America Chavez. A questo punto Xavier rivela al nostro Strange dove trovare il libro di Vishanti e quindi si incammina a recuperare America Chavez e Christine Palmer. Al contempo gli Illuminati provano a fermare Wanda.

Qui secondo me il gruppo ha vita troppo breve, infatti Wanda li uccide tutti (tranne Mordo che… analizziamo dopo) uno ad uno ed è interessante analizzarle tutte, questo perchè alcune sono davvero ben realizzate, altre non mi hanno convinto.

  • Black Bolt: è il primo a morire e nonostante la sua morte sia interessante come avvenga (la bocca scompare e gli esplode il cervello), veramente Reed Richards rivela il suo superpotere a Wanda che vuole ucciderli? Insomma.
  • Mr. Fantastic: muore subito dopo, molto interessante perchè non ci si è fermati allo sfilacciamento (risolvibile) ma Wanda fa esplodere la testa anche a lui!
  • Captain Carter: tocca a lei. Muore con il suo stesso scudo infilzata probabilmente tagliata in due. Sinceramente non pensavo fosse possibile, ok la grande forza, però non so troppo semplice? Non penso però sia sopravvissuta, nonostante sia convinto che in futuro la rivedremo nel MCU.
  • Captain Marvel: successivamente tocca a lei, e anche qui… con una statua addosso? Mi aspettavo di più, in generale forse sarebbe stato meglio il tanto rumoreggiato Superior Iron Man?
  • Xavier: ultimo degli Illuminati a morire, molto bello, a sorpresa Wanda gli rompe il collo!

Dopo che il nostro Strange mette fuori gioco Mordo, insieme a Christine e America scappano per trovare il libro di Vishanti, il tutto inseguiti da Scarlet Witch. Scene davvero interessanti, alla fine riescono a bloccarla e a prendere il libro di Vishanti. Quando improvvisamente Wanda torna e distrugge il libro, cattura America Chavez e la porta dalla nostra Scarlet Witch.

Karl Mordo, la variante presente nel nostro universo, nel primo film non viene completamente preso in considerazione, come se non esistesse. La sua variante qui pure, viene messa da parte dal nostro Doctor Strange e poi? Scomparso, neanche ucciso da Wanda, che lui neanche prova a combattere. Mi domando se lo vedremo in futuro.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Nel mentre Christine Palmer e Doctor Strange vengono catapultati in un universo davvero strano. Questo si è probabilmente scontrato con un altro universo e lo Strange di qui (Sinister Strange) ha con sé il Darkhold (e ha un terzo occhio, dettaglio molto particolare, da ricordare). Tra i due Strange avviene un combattimento surreale e bellissimo, a colpi di note musicali! Idea innovativa, figa a livello visivo e ben realizzata. Infine scopriamo un nuovo dettaglio sulla vita di Stephen Strange, aveva una sorella.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Il combattimento si conclude con la morte di Sinister Strange, il nostro Strange che prende il Darkhold e inizia il fatidico Dreamwalking con l’aiuto di Christine Palmer.

Per poterlo realizzare c’è però bisogno di un corpo di uno Stephen Strange in Terra 616, e qui ottimo collegamento, nulla e a caso e viene usato il corpo di Defender Strange portato da America Chavez, molto bene. È così che nasce Zombie Strange (non è quindi un ulteriore variante da un universo zombie), comandato dal nostro Strange.

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Ha inizio il combattimento (un altro molto bello) tra Strange e Scarlet Witch, con l’aiuto di Wong che la intrappola. Wanda ha la meglio ma America Chavez riesce a dominare i suoi poteri e dopo averle mostrato i suoi figli la convince a chiudere il Darkhold per sempre. Così quest’ultima distrugge il tempio e lo fa crollare su se stessa, distruggendo il libro in tutti gli universi. È così che in teoria muore la nostra Wanda, ma ci crediamo veramente? Personalmente davvero poco, non penso se la giochino così. Ricordiamoci anche con quale semplicità scompare Wanda in WandaVision.

Dopo che America Chavez e Wong scappano riprendono il nostro Strange e lo riportano a Kamar-Taj dove Chavez è diventata un’allieva apprendista. Wong e Strange si salutano e quest’ultimo (dopo aver salutato anche America Chavez) torna al suo Sanctum Sanctorum dove aggiusta l’orologio, segno che è riuscito ad andare avanti dopo Christine Palmer. Sembra essersi tutto concluso al meglio quando all’improvviso al nostro Strange compare il terzo occhio, segno che il Darkhold ha lasciato il segno!

Post Credit

Come ormai da tradizione anche questo film targato Marvel Studios contiene due scene dopo i titoli di coda, la prima molto più complessa e importante, la seconda giusto una scenetta per ridere e che a sorpresa rompe la quarta parete!

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Nella prima scena (la mid-credit) assistiamo all’introduzione di un nuovo personaggio, quello di Clea, nipote di Dormammu, che infatti convince Doctor Strange a seguirla e lo porta in quella che sembra la dimensione Oscura, residenza di Dormammu. Nei fumetti essi si innamorano, vedremo questa storia d’amore nel futuro del MCU?

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Nella seconda, invece, vediamo il personaggio interpretato da Bruce Campbell (Pizza Poppa) che finalmente viene liberato dall’incantesimo di Strange e lì, guardando in camera ci comunica che il film è finito. Se da una parte mi ha un po’ deluso, dall’altra mi ha strappato un sorriso, penso un po’ a tutti!

Conclusioni

I voti numerici non sono quelli che meglio identificano il mio parere su un film. Dovessi darne uno su una scala da 0 a 10 penso questo possa essere tra l’8.5/9, veramente ben realizzato e a livello di regia/scrittura si vede esserci un’impronta diversa rispetto a tutti gli altri film del MCU. Non sarà sicuramente un film horror ma ha diversi jumpscare, ed è comunque quello che ci si avvicina di più tra i film facenti parte del Marvel Cinematic Universe.

Doctor Strange 2

Nonostante questo, alcuni aspetti negativi sono presenti e (per quello che mi riguarda) penso di averli trattati un po’ tutti. Una cosa non trattata ma che ho notato è stata la durata, penso che una mezz’oretta in più avrebbe permesso un qualcosa in più, non solo a livello di cameo ma proprio a livello di rappresentazione di alcuni avvenimenti.

Altro aspetto da sottolineare potrebbe essere il mancato forte collegamento a prodotti precedenti come ad esempio Loki e le vicende legate a Kang che vedremo esplorate in Ant-Man and The Wasp: Quantumania. Sarà possibile vedere il nostro Doctor Strange nella pellicola?

Doctor Strange 2
Doctor Strange 2

Voi cosa ne pensate del film “Doctor Strange 2: nel Multiverso della Follia”? Siete d’accoro con la nostra opinione? Su cosa non concordate? Vi aspettiamo nei commenti per discutere insieme di Doctor Strange 2!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.