RecensioniVideoGames

Fabledom – La nostra recensione! (2024)

Sviluppato da Grenea Games e pubblicato da Dear Villagers, Fabledom è un delizioso city builder che, dopo un anno passato in early access, è stato finalmente rilasciato in versione 1.0 con molte novità.


PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Storia

Ovviamente, essendo un city builder, non è presente una storia vera e propria. Dovrete scegliere il paese di partenza e poi decidere di esssere un principe o una principessa, e se state cercando l’uno o l’altro, poiché l’obiettivo finale è formare forti alleanze e trasformare il vostro nascente villaggio in un superstato da favola. All’inizio avrete solo un carro pieno di provviste e quattro contadini, chiamati “Fablings”, e un narratore vi guiderà attraverso i vostri primi passi con una voce fuori campo molto simpatica.

Gameplay

Come in tutti i city builder, il primo passo è quello di creare un campo di lavoratori per costruire fattorie, che consentono di avere più Fablings. Le fattorie possono avere accessori casuali nei giardini sul retro, come alveari e cucce, e ovviamente dovrete tenere occupati i paesani, il che significa costruire depositi di legname, granai, capanne di pescatori, cave di pietra e molto altro. Avrete anche bisogno di altre fattorie in modo da poter piantare raccolti e nutrire tutti. Gran parte dell’inizio del gioco si concentra sul far crescere la popolazione per raggiungere traguardi che sbloccano nuovi centri di raccolta e creazione, accumulando cibo e carbone per l’inverno. In generale gli inverni non sono lunghi o brutali, e finché avete un mese di cibo da parte dovreste stare tranquilli. Alla fine sarete in grado di costruire condomini e case a schiera, che attrarranno il livello successivo di Fablings, i “Commoner”, prima di migliorare ulteriormente e attirare la nobiltà nella tua città. Questa progressione di classe prende il posto del progresso tecnologico, quindi alla fine avrete una città da favola vivace e fiorente.

Potrete portare nella vostra città anche eroi che possono comandare i vostri eserciti e interagire con i punti di interesse sulla mappa. A volte questi punti di interesse porteranno al combattimento, che è una meccanica molto semplice in cui entrambe le parti si colpiscono a vicenda finché uno dei due non esaurisce gli HP. Se perdete un eroe, potrete resuscitarlo nella sua tenda per una somma d’oro, che è di gran lunga la risorsa più semplice da raccogliere. Ci sono anche alcuni incontri davvero incredibili con fastidiosi gnomi, vere e proprie piante di fagioli e streghe che malediranno i vostri concittadini e li trasformeranno in scheletri. Una volta creata una Gilda dei Messaggeri potrete esplorare oltre la vostra terra, incontrando i sovrani di regni lontani. Alcuni saranno ostili, altri amichevoli, altri ancora attratti da voi. Costruire relazioni con loro può portare al matrimonio, che unisce i regni, o alla guerra, che richiederà la costruzione di un esercito e l’addestramento dei soldati.

Le alleanze portano anche al commercio, che diventa una parte importante di Fabledom una volta che vi sarete espansi abbastanza. Non è sempre facile ottenere le risorse di cui avete bisogno con la stessa rapidità con cui ne avete bisogno, quindi essere in grado di commerciare con altre nazioni anche non siete in buonissimi rapporti con i loro leader è un’ottima opzione. Fabledom è un gioco molto coinvolgente sotto molti aspetti, ma può essere piuttosto frustrante, specie nel commercio, dato che spesso e volentieri gli altri regnanti rifiuteranno categoricamente di allearsi con voi.

Comparto tecnico e grafico

Il comparto tecnico del gioco è di buona fattura. Durante la nostra esperienza non siamo incappati in bug o glitch, tranne qualche volta in cui l’IA dei paesani ha mostrato qualche incertezza, e anche le prestazioni si sono rivelate sempre stabili.

Il comparto grafico del titolo è delizioso. I vari personaggi sono disegnati con uno stile semplice ma cartoonesco, e anche le varie ambientazioni, texture e oggetti sono molto curati.

Conclusione e Voto

Fabledom: In conclusione, sebbene l’umorismo sia molto banale e un po’ generico, è difficile negare il fascino di Fabledom. È un gioco incredibilmente simpatico, facile da comprendere e carino da vedere. L'IA dei paesani ha ancora bisogno di lavoro dopo un anno di accesso anticipato, ma a parte questo è un city builder molto divertente e rilassante che non richiederà molti sforzi se non tempo e pazienza. Cri1603

8
von 10
2024-05-15T11:00:00+0200
Versione testata: PC
Questo gioco è stato recensito utilizzando una copia fornita dal publisher, dalla società di PR, dallo sviluppatore o altro allo scopo esplicito di una recensione.

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TWITTER, SU CUI PUBBLICHIAMO LE PIÙ IMPORTANTI NOTIZIE DEL MONDO NERD!


E voi avete già giocato a Fabledom? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *