JEAN-LUC GODARD – 5 FILM DA VEDERE PER RICORDARE IL REGISTA (2022)

Con grande dispiacere ieri Jean-Luc Godard noto regista francesce che ha ispirato registi come Tarantino ci ha lasciato a 91 anni, con 60 film fatti tra il 1960 e il 2018. È stato uno dei maggiori rappresentanti del movimento cinematografico della Nouvelle Vauge, noi di NerdAlQuadrato vi elenciamo 5 film per ricordare questo grandissimo regista.


PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


ECCO QUI I 5 FILM DI GODARD DA VEDERE!

Bande à part (1964)

Il settimo film del regista è tra i più iconici nella sua filmografia! con un cast fantastico con la musa Anna Karina, alias la bella Odile contesa dagli amici Arthur e Franz. Un omaggio agli anni del cinema muto, ma anche un’opera capace di reinventare da capo. Tra le scene cult abbiamo: la corsa a tre nei corridoi del Louvre, poi rifatta da Bertolucci in The Dreamers; e il balletto nel bar sulle note del jukebox, ripreso da Tarantino in Pulp Fiction. Lo potete trovare gratuitamente su Prime Video!

Agente Lemmy Caution: missione Alphaville (1956)

Uno dei film più innovativi dei film di Godard che è praticamente un Noir, sci-fi, spy movie, mystery. L’avventura spaziale dell’agente col volto di Eddie Constantine è, nella cosiddetta prima fase della filmografia di Godard, forse quello più amato. Ancora una volta Anna Karina, stavolta nei panni di Natacha. Alla quale, per salvare il mondo, basta una semplicissima formula magica: «Je t’aime». Disponibile a noleggio su Prime Video!

Due o tre cose che so di lei (1967)

Questa volta Marina Vlady prende il posto di Anna Karina. Nel ruolo di Juliette, parigina middle class che occasionalmente si prostituisce pechè per star dietro ai bisogni indotti dal consumismo richiede parecchi soldi. Alla base c’è un’inchiesta del Nouvel Observateur, ma lo sguardo (anche sociologico) è personale, libero, modernissimo. Disponibile a noleggio su Prime Video!

Week End – Una donna e un uomo da sabato a domenica (1967)

Nello stesso anno di Due o tre cose che so di lei. Al centro di questo film di Godard, stavolta, c’è una coppia borghesissima, che, in un forsennato on the road, distruggerà sé stessa dandosi a orrori e devastazioni del tutto gratuiti. La voglia di provocazione è ancora più accesa, e tante battute sono piazzate apposta per innervosire il pubblico. Disponibile gratuitamente su Prime Video!

Fino all’ultimo respiro (1960)

Arriviamo all’ultimo film della nostra lista e citiamo il film più famoso del regista francese Godard. È proprio una ribellione al cinema dell’epoca a corto di fiato. Quel montaggio così provocatorio che dà l’idea di un vero e proprio manifesto unito con la quotidianità della vita, il metterti a parlare con una persona e d’un tratto trovarti a parlare della tua anima, di arte, di futuro, di filosofia ecc. Ho rivisto tante persone nel film, tanti bellissimi ricordi che a pensarci sono banali ma a viverli erano tutto e poi tutto che finisce con la libertà, la morte ed una nuova vita, una purezza che, meta-cinematograficamente, è quella del cinema stesso. Disponibile a noleggio su Chili!


SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Cosa ne pensate? Avete visto qualche film di Godard?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.