POKER FACE – LA NOSTRA RECENSIONE! (2022)

Quando abbiamo un ritorno in sala di un attore così iconico come Russell Crowe, la curiosità si fa sentire. Così mi è capitato Poker Face tra i film da vedere, in occasione della Festa del Cinema di Roma, ed ho pensato “perché no?”. Ve lo spiego io perché no. Ecco la recensione di Poker Face firmata Nerd Al Quadrato.

Come sempre la nostra recensione di Poker Face sarà divisa in: parte no-spoiler e spoiler, con un approfondimento sui personaggi, cast e aspetto tecnico. A seguire ci sarà l’opinione finale con voto.

Poker Face
Poker Face

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Recensione No-Spoiler

Divinamente brutto, o perlomeno, brutto e basta. Sicuramente qualcuno si sarà goduto un paio d’ore di pubblicità con un leggerissimo abbozzo di trama, perché effettivamente a livello visivo funziona, ma solo lì: non ho visto anima, non ho sentito il “brivido“, niente di niente. Non che avessi chi sa quali aspettative, Russell Crowe dietro la macchina da presa non funziona, e questo lo sappiamo tutti da anni.

Se i problemi fossero solo questi almeno avrei potuto dire “il cast funziona!“, e invece no: tutti i personaggi sono sotto tono, la scrittura non aiuta per niente e le intenzioni non ci sono. Non scherzo se dico che un signore di fianco a me si è addormentato durante la proiezione, e secondo me, questo dice tutto su qualsiasi film. Quando una pellicola viene confezionata con il solo scopo di essere visivamente piacevole scordandosi di tutto il resto, succede che non c’è emozione, non esiste pathos e mancano evidentemente i motivi per essere lì.

Senza un sentimento, un’idea, il cinema muore e si può parlare tranquillamente di pubblicità. A dire la verità un messaggio c’è, banalissimo ma esiste, senza fare spoiler ovviamente, posso dire che questo film parla della morte nel modo più becero e inutile, cercando di metterci un pizzico di sentimentalismo che mi aspetterei da una fiction italiana di serie C, e il medium altro non è che il “dio denaro“. Grazie ma no grazie, Russell. Stavi meglio con l’armatura e il gladio.

Voto: 3/10

Poker Face
Poker Face

Recensione Spoiler

Difficile parlare di spoiler per un film del genere, la trama è totalmente ridotta all’osso. Diciamo che le scene dove Jake (Russell Crowe) è un ragazzino, mi hanno fatto pensare immediatamente a Stand by Me anche se ovviamente non si avvicina minimante a quei livelli di cinematografia. Dopo un salto temporale vediamo un Jake totalmente adulto che parte per un viaggio spirituale alla ricerca della pace, questo perchè purtroppo il nostro amato Jake è malato di cancro e non c’è più niente da fare.

Senza stare a sviscerare tutti gli elementi della trama già poco originale di suo, voliamo sulla tenuta da milioni di dollari di Jake dove tutti i vecchi amici si sono riuniti, inconsapevoli, per giocare l’ultima partita di poker insieme al caro Russell Crowe. Questo punto della storia è quello dove tecnicamente dovrebbero esserci i colpi di scena migliori, o comunque dei risvolti di trama per aumentare la suspense al massimo. Scordatevelo, perché fino al finale commovente all’insegna dei buoni sentimenti, praticamente non succede niente. Niente.

Il “cattivo” di turno altro non è che Victor, il fratello maggiore di Billy (Matt Nable), un personaggio che quasi rasenta il livello di ridicolo ritrovabile nei personaggi dei fratelli Vanzina: sostanzialmente Billy muore non a causa di una sparatoria in pieno stile americano o in un esplosione suicida come mi sarei aspettato, ma per colpa del veleno che egli stesso si inietta credendo di star assumendo l’antidoto del veleno stesso. Che trama.

Così finisce il film, con un nulla di fatto, la morte di Jake e milioni di dollari che passano a tutta la compagnia di amici e familiari, felicemente triste per questa perdita così fruttuosa.

Poker Face
Poker Face

Personaggi e Cast

Anche in questa sezione non c’è molto da dire, il cast è quello che è. Partiamo da Russell Crowe: anziano e evidentemente stanco, la scrittura non ha aiutato a suscitare i fasti di quella che sembra un epoca fa ma lui stesso mi è parso poco calato nel ruolo, rappresentando quasi una versione di se stesso. Il resto del cast è veramente di poca utilità scenica dato che l’intera pellicola ruota attorno alla figura protagonista.

Liam Hemsworth e RZA, i grandi nomi, non brillano per niente e non mi hanno trasmesso nessuna emozione. Il resto del cast è totalmente trascurabile. Della scrittura dei personaggi veramente nulla da dire, tutto piatto e dimenticabile.

Poker Face
Poker Face

Aspetto tecnico

Finalmente una parte dove qualcosa si salva, ma manco tanto, e infatti la fotografia tutto sommato è apprezzabile, ma sicuramente troppo tecnica e scolastica che richiama proprio quella di una pubblicità per auto o di orologi. Esteticamente ci siamo ma dove sono le emozioni? La profondità? Perché ricercare un ideale così “perfetto” se poi lo spettatore non si immedesima minimamente?

Per me questa scelta è stata un errore fatale, uccidendo tutte le possibilità di creare un prodotto tutto sommato godibile. Il montaggio è lento, poco avvezzo ad una narrazione da thriller, il passo della storia viene scandito male e le scarse scene di azione si prodigano più sui monologhi inutili, piuttosto che sul reale movimento della scena. Costumi, scenografia, audio e musiche sono nella media e di poco conto.

Poker Face
Poker Face

Opinione finale con voto

Arrivato a questo punto, cosa si può dire? Mi aspettavo qualcosa di più? Forse, ma la verità è che il trailer di questo film promette qualcosa di più, per via di un montaggio più dinamico e scattante, unità ad una narrazione che poi non rispecchia minimamente quella che è la trama reale di questo film.

Se potessi tornare indietro sarei andato a vedere altro, almeno avrei usato 2 ore in maniera più produttiva. Un prodotto che poco risponde ai soliti criteri dei festival di cinema e che mi ha lasciato con un leggero fastidio all’uscita dalla sala. Speriamo non ci sia una prossima volta.

Voto: 3/10

Poker Face
Poker Face

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TWITTER, SU CUI PUBBLICHIAMO LE PIÙ IMPORTANTI NOTIZIE DEL MONDO NERD!


Questa era la nostra opinione sul nuovo film di Russell Crowe, Poker Face, voi avete già visto la pellicola? Andrete a vedere questo film? Nel caso abbiate intenzione di andarci, aspettiamo le vostre opinioni qui sotto nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.