SHE-HULK – RECENSIONE DEL NONO EPISODIO DELLA SERIE (2022)

Questo sicuramente è stato il giovedì più atteso di sempre per quanto riguarda She-Hulk, perchè dopo le varie teorie dietro, molti aspettavano questo finale su Disney+.

Quindi, noi anche questa volta, siamo qui per recensire questa nona ed ultima puntata della serie che, come saprete si dividerà in: recensione no-spoiler, recensione spoiler, parte dedicata ai personaggi e al cast, aspetto tecnico e la tanta attesa opinione finale con voto.

SHE-HULK - RECENSIONE DEL NONO EPISODIO DELLA SERIE (2022)
She-Hulk

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!



PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Recensione No-Spoiler

Dopo il met gala avuto nell’episodio precedente, She-Hulk si ritrova nei guai con la legge per via del famoso progetto Intelligencia e nel frattempo, deve rimettere insieme i pezzi della sua vita.

Voto: 7.5

She-Hulk

Recensione Spoiler

L’episodio comincia riassumendo in breve tutta la storia di She-Hulk fino ad adesso, come se fosse un film dei primi anni 60 utilizzando però il fumetto dal quale la nostra amica verde ha fatto la sua primissima apparizione ovvero in Savage She-Hulk uscito a febbraio del 1980. E anche se magari questa serie tv non ha dato il massimo sotto alcuni aspetti, credo che questo fumetto sia un po’ la base per raccontare gran parte della storia di Jen, almeno agli inizi. ricordiamoci sempre che si tratta di una legal comedy, quindi non possiamo poi aspettarci molto.

Tornando al nostro episodio, She-Hulk si trova in carcere a causa dei precedenti eventi che l’hanno vista davvero nella sua natura Hulk detto questo, quindi viene licenziata ed è costretta a tornare a vivere con i suoi genitori. Inoltre, non può più trasformarsi per via dell’inibitore nella sua caviglia, un po’ come Emil Blonsky.

Dopo varie ricerche tra Nikki e Jen si scopre chi si nasconde dietro Intelligencia e che ad insaputa di Jen, Nikki “collabora” inviando un suo video ad essi. Beh, per quanto riguarda Nikki dopo tutte quelle teorie che girano per colpa di uno sguardo dritto nella telecamera, ci sono rimasta male perchè ammetto che anch’io mi aspettavo un colpo di scena (non come lo descrivevano le tante teorie) ma una via di mezzo, dare un peso anche al suo personaggio.

Forse me l’aspettavo ma, dietro Intelligencia si nasconde Tod sì, quel ragazzo ossessionato da She-Hulk. Beh, ora capisco del perchè era così ossessionato, Pugh e Nikki scoprono molte più cose riguardo questa grande rete online, parlando ovviamente in modo negativo di She-Hulk.

Tod viene identificato come Hulking colui che gestiva tutto insomma e dopo aver rubato il sangue di She-Hulk con l’aiuto di Josh, si trasforma in Hulk anche lui. Dio mio ragazzi, ma veramente? che cos’è questa cosa? Così facendo mi ha dato l’impressione come se tutti potessero diventare Hulk e non mi è piaciuta per niente questa scena ma a dire il vero, neanche la scena di Emil che non fanno altro di utilizzare Abominio in questo senso, mi dispiace che non venga utilizzato in maniera più dignitosa ecco.

Però a quanto pare, Jen la pensa esattamente come alcuni di noi difatti, come abbiamo sentito nei vari leak in giro da diverso tempo, decide di andare a far visita ai Marvel Studios. Questa uscita di scena totalmente dalla serie è stata carina, credo che mi sia piaciuta proprio perchè sotto alcuni aspetti come questo, rispecchia il personaggio fumettistico di She-Hulk come molti sapranno, il suo personaggio era solito interagire con lo scrittore perchè magari non le andava bene l’andamento della storia. E qui, è successa praticamente la stessa cosa, quindi anche se a molti non piacerà, io credo che sia un simpatico riferimento.

Jen decide di lamentarsi prima con i produttori della serie e poi, di andare a trovare Kevin che però, al posto suo trova un intelligenza artificiale. Con i produttori, lei si lamenterà dell’andamento della serie, non è completamente d’accordo di come sta procedendo, in tutto questo si sente parlare di un ipotetica seconda stagione ma detto sinceramente, non credo che ci sarà, She-Hulk è ovvio che apparirà in un progetto futuro inerente al cinema. Arrivati a questo punto, Jen parlando con il famoso robot che sostituisce Kevin, inizia ad elencare i punti negativi presenti nella serie.

Se io fossi in Jen avrei parlato anche di qualche altro episodio magari il quinto che ne dite? Eppure, va bene, deve andare bene, si tratta pur sempre di una serie comedyShe-Hulk in quel momento sembrava di vestire un po’ i panni di tutti noi perchè afferma di non essere contenta di questo andamento, infatti consiglia di eliminare molte cose, come ad esempio la tanta trama che come ci spiega lei, la Marvel Studios è solita fare. Beh Jen, ci sei arrivata complimenti! ha detto una cosa piuttosto vera, come accadde in progetti precedenti, quello di mettere tanta trama, tanta carne al fuoco per poi non concludere nulla.

Proprio per questo, consiglia di dare una sistemata alla sua serie, eliminando Tod in versione cringe Hulk (perdonatemi ma mi ha fatto veramente schifo vederlo così) di eliminare completamente il comportamento di Emil, infatti torna in carcere per almeno 10 anni. E poi indovinate cosa? She-Hulk vuole eliminare l’arrivo di suo cugino Bruce all’ultimo momento per salvare tutti. Ammetto di aver detto: no dai! Perché non volevo davvero che Bruce venisse eliminato proprio in questa puntata e tutti sappiamo il motivo. deve ancora darci la sua risposta sul grande dubbio. Infatti, è qui che Kevin in versione robot interviene dicendo che non possono eliminare Bruce, serve infatti per introdurre un qualcosa, su questo ci torniamo a fine recensione.

Jen ha una proposta però, quella di voler rivedere Daredevil all’interno della serie ancora una volta e indovinate? lo rivediamo di nuovo! Mi ha fatto tanto ridere come Jen parli al robot consigliando di voler eliminare delle cose e oltre quello elencato prima, parla anche di complessi paterni i quali sono molto presenti all’interno del MCU. E sono rimasta sorpresa quando She-Hulk chiede di volere gli X-Men, sono rimasta sorpresa perchè molte volte all’interno della serie, ci sono stati dei riferimenti agli X-men e a Wolverine stesso. Chissà quanto tempo passerà prima di vederli arrivare nel MCU una cosa è certa però, li vedremo.

Jen quindi torna all’episodio finale dove finalmente si ha un cambiamento totale dell’episodio e direi menomale! Non mi piaceva per niente come stava andando. Ed eccolo qui che arriva il nostro amato Matt Murdock ammetto, quanto mi piace vederlo assieme a Jen. Sono molto carini insieme, voglio vedere questa coppia all’interno di altri progetti per favore. Adesso, non dico che sarà presente in Daredevil: Born Again, ma vi immaginate? Che carini.

L’episodio finale quindi ci mostra Bruce al pranzo di famiglia intento a dover comunicare una cosa. Ed è qui che vi volevo, come ho detto in precedenza, Hulk è servito per introdurre Skaar ma servirà solo a questo? beh credo di no, sicuramente come accennava Kevin Robot tutto ciò servirà per un grosso progetto come World War Hulk essendo che adesso è stato introdotto Skaar. Sincera? Mi aspettavo di meglio, però dai! Avevamo ragione tutti sin dall’inizio della prima puntata. Adesso mi aspetto che non mi deludano per World War Hulk, altrimenti potrei seriamente restarci male.

She-Hulk

Post Credit

Dopo diversi episodi senza post-credit, ecco che ne arriva una. Per me poteva anche non esserci ma magari è servita per mostrarci nuovamente Wong oppure no. Tornando seri, la scena post-credit ci mostra che Abominio, Emil Blonsky, viene tirato fuori di prigione da Wong e portato a Kamar-taj questo che vuol dire? Che lo vedremo in altri progetti? Magari aiuterà lo stregone supremo a difendersi da altri inconvenienti.

She-Hulk

Personaggi e Cast

Ho amato il cast presente in questa serie, mi sono piaciuti tutti chi più e chi meno. Hanno fatto un lavoro a dir poco favoloso, veramente perfetti per i rispettivi ruoli.

Tatiana Maslany veramente fantastica, ha saputo interpretare She-Hulk nel migliore dei modi, inutile dire che secondo me merita davvero tanto per questo ruolo.

Mark Ruffalo stessa cosa, a parte che conosciamo già da diversi anni il personaggio di Bruce e mi dispiace solamente per come è stato trattato il suo personaggio all’interno di qualche progetto detto questo, Mark Ruffalo perfetto.

Nikki Ramos di Ginger Gonzaga, interpreta quella classica migliore amica presente in qualsiasi serie pronta a sollevare l’umore della protagonista e tralasciando qualche pensiero completamente lontano dal suo personaggio, si è presentata simpatica e pronta per qualsiasi cosa.

Matt Murdock di Charlie Cox che dire, come ho già detto nell’episodio precedente, sono innamorata del suo personaggio e non potrei mai parlare male di Daredevil, affermando sempre che per me non esiste attore al di fuori di Cox che potrebbe interpretarlo.

Titania di Jameela Jamil completamente bocciata, ma non per l’attrice anzi, ma il personaggio in se non mi è piaciuto, hanno preso una strada totalmente diversa che non condivido.

She-Hulk

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Aspetto Tecnico

Devo dire che, l’andamento che ha avuto la serie è stato piacevole, la temibile CGI possiamo definirla passabile escludendo qualche episodio, le diverse trame invece le ho trovate strane, alcune insensate, altre normali ed altre ancora cringe, un classico riferimento all’episodio del matrimonio.

She-Hulk

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Opinione Finale con voto

Che dire, anche questa serie targata Marvel Studios giunge al termine, molti sono stati i giudizi negativi, altri invece non sapevano come esprimersi e pochi quelli positivi. La mia opinione invece è una via di mezzo, perchè sotto alcuni aspetti anch’io sono d’accordo sul fatto che magari poteva svolgersi in maniera differente, tuttavia, come ho già specificato più e più volte, ho trovato piacevole tutta la serie, non potevamo aspettarci chissà che cosa, She-Hulk nei fumetti è proprio così, magari con un andamento leggermente diverso ma è così, mi dispiace per chi critica la serie anche perchè cosa vi aspettavate?

Fa comunque parte del genere comedy, hanno voluto rendere il personaggio e la serie stessa leggera e devo dire che ci sono riusciti alla grande, si lo ammetto, qualche scena cringe è presente, ma basiamoci sulla serie in generale, ha comunque messo le basi per un grande progetto come World War Hulk indipendentemente da quando si farà quindi bella o non bella è servita da slancio ad un progetto più grande. Spero solo di non dover vedere un film qualsiasi anzi, mi aspetto un gran progetto avendo letto i fumetti riguardo World War Hulk.

Perciò, il mio voto all’episodio resta un 7.5 solo per alcuni aspetti che avrei voluto non vedere.
Il voto invece complessivo alla serie è un 8.5.

She-Hulk

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Che ne pensate di questo finale di stagione?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.