SONS OF THE FOREST – L’HORROR DI ENDNIGHT GAMES È STATO POSTICIPATO A OTTOBRE 2022!

Endnight Games, casa produttrice del noto videogioco horror di sopravvivenza “The Forest” ha recentemente rivelato con un tweet che il sequel è stato reinviato a Ottobre 2022.

Lo scorso Novembre è stato rilasciato il terzo teaser trailer di Sons of The Forest, che oltre ad averci mostrato un mondo di gioco molto più vasto e apparentemente diverso rispetto a quello del primo capitolo, ha fissato la data d’uscita ufficiale del gioco il 20 Maggio 2022. Nonostante ciò, Endnight Games ha comunicato via Twitter che la data fissata per il 20 Maggio fosse troppo ambiziosa, e che perciò abbiano deciso di posticipare il titolo per dare ai videogiocatori la miglior esperienza di gioco di sempre in un’avventura horror-survival.

Ciao a tutti, in queste ultime settimane, ci siamo resi conto che la nostra data di rilascio di Sons of The Forest nel Maggio 2022 era troppo ambiziosa. Per essere in grado di consegnare la nostra visione del prossimo passo nei giochi di sopravvivenza, abbiamo deciso di spostare la nostra data d’uscita a Ottobre 2022. Il team di Endnight.

Il gioco è stato annunciato per la prima volta a Dicembre 2019 e poi posticipato numerose volte a causa della pandemia degli ultimi due anni, promettendo una visione più ampia del terrificante e misterioso mondo che i fan dello scorso capitolo hanno tanto amato. Sons of The Forest butterà di nuovo i videogiocatori su una spaventosa isola dove dovranno costruire, combattere, forgiare e soprattutto sopravvivere.

Sons of The Forest

Essendo che la maggior parte dei giocatori che hanno provato The Forest almeno una volta non sono a conoscenza della trama del titolo, ecco un recap per prepararvi al prossimo capitolo dell’horror-survival.

Il fulcro del primo gioco oltre alla sopravvivenza su un’isola infestata da cannibali e mutanti, era “trovare Timmy” il figlio di Eric LeBlanc (il protagonista) che dopo lo schianto dell’aereo a inizio gioco era stato rapito da un misterioso cannibale di carnagione rossa. Dopo aver esplorato ogni caverna e dopo aver preso ogni attrezzatura disponibile nel gioco, Eric è pronto ad avventurarsi nella “Voragine”, ossia il luogo che ci porterà al finale del gioco.

Sons of The Forest

Una volta entrati nel cratere possiamo avere accesso alla “Sahara Therapeutics”, un azienda che ha comprato l’isola e come scopriremo più avanti insieme al protagonista, ha installato un arma speciale per far precipitare tutti gli aerei in rotta nella zona, rapendo tutti i bambini possibili per trasformarli in orrendi mostri mutanti. Alla fine del gioco vedremo LeBlanc uccidere il boss finale, una bambina trasformata in mutante dalla Sahara, che gli permetterà di rianimare suo figlio Timmy, ormai lasciato in fin di vita dagli effetti collaterali dell’esperimento.

The Forest
The Forest

Nel finale ci troveremo davanti a due scelte:

  1. Riavere indietro nostro figlio vivo e vegeto ma lasciare che il ciclo continui, facendo potenzialmente passare ad altre persone quello che ha passato il protagonista durante la sua avventura (Finale canonico)
  2. Lasciar morire Timmy e continuare a vivere sull’isola per sempre, ma mettendo fine al ciclo ed evitando che nessuno soffra come Eric mai più (Finale non canonico)

Sons of The Forest riprenderà la storia da dove l’abbiamo lasciata l’ultima volta, con un Timmy cresciuto nel suo appartamento e con gli effetti dell’esperimento che iniziano a manifestarsi. Timmy si avventurerà sull’isola (ancora non sappiamo se sia la stessa del primo capitolo o se vedremo un’ambientazione diversa) in elicottero insieme ad alcuni militari, i vari trailer anticipano che avremo nuove armi, nuovi mostri, una grafica nettamente migliore e nuove funzioni all’interno del gioco.

Non ci resta che aspettare il debutto del sequel di The Forest a Ottobre 2022!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.