DC Comics

Supergirl: Woman Of Tomorrow – Chi è Milly Alcock? (2024)

È recentemente stato annunciato che Milly Alcock interpreterà la nuova Supergirl nel DCU di James Gunn, a partire dal 2025.

L’attrice indosserà il mantello in tutti i film, serie tv, videogiochi e serie animate collegate al nuovo universo DC, perciò avrà molta importanza nei prossimi anni.

Per celebrare l’annuncio della nuova interprete di Kara Zor-El, noi di Nerd Al Quadrato abbiamo pensato di raccontarvi la sua vita e la sua carriera prima del suo debutto in Superman: Legacy e di riassumere ciò che sappiamo sul suo futuro nel DCU.

Milly Alcock
Milly Alcock

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


La carriera di Milly Alcock

Supergirl
Milly Alcock

Amelia May Alcock è nata l’11 aprile 2000 a Sydney, in Australia. Nel 2014 ha fatto il suo debutto nel mondo della televisione nella serie TV Wonderland.

Successivamente, nel 2017, ha preso parte ad alcuni altri show televisivi, ovvero High Life e Janet King. L’anno seguente invece l’attrice ha debuttato nel mondo del cinema in The School, una pellicola horror, che per ora è anche il suo unico lavoro sul grande schermo.

Alcock è poi diventata più conosciuta al pubblico grazie al suo ruolo da protagonista in Upright, per cui ha anche vinto un premio, ovvero il Casting Guild of Australia Rising Star Award.

È nel 2022 però che raggiunge realmente il successo, grazie al ruolo di Rhaenyra Targaryen nella serie TV “House of the Dragon” di HBO. Proprio questo ruolo le hà garantito una candidatura ai Critics’ Choice Television Award come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica.

A gennaio 2023, tra i vari annunci del primo capitolo del DCU, Gods And Monsters, James Gunn ha annunciato che un film su Supergirl: Woman Of Tomorrow era ufficialmente in lavorazione ai DC Studios.

Questa è la sinossi ufficiale che è stata rilasciata del progetto:

Prendendo spunto dalla recente miniserie scritta da Tom King, questo progetto cinematografico promette di avere una visione diversa da quella a cui la maggior parte delle persone pensano quando l’idea della cugina di Superman gli viene in mente. Nella nuova versione, Supergirl viaggia attraverso la galassia per festeggiare il suo 21° compleanno con Krypto il Supercane. Lungo la strada, incontra una giovane donna di nome Ruthye e si ritrova in una ricerca omicida di vendetta.

Sinossi ufficiale

Durante gli annunci di Gods And Monsters, il CEO dei DC Studios, James Gunn, ha parlato del progetto:

Questo è basato sul meraviglioso fumetto di Tom King. Tom sarà uno degli architetti di questa intera situazione. Nella nostra storia, abbiamo Superman che è stato mandato sulla Terra e cresciuto da genitori incredibilmente amorevoli. Kara era su Krypton. Lei era su un pezzo di Krypton che si è staccato dal pianeta, ed ha vissuto qui i primi 14 anni della sua vita, in una situazione orribile dove ha visto tutti intorno a lei morire. Quindi, è una Supergirl molto più dura e più incasinata di quella a cui siete abituati.

James Gunn

La pellicola inoltre verrà scritta da Ana Nogueira, assunta già da molto tempo per un film su Supergirl, che in origine sarebbe dovuto essere uno spin-off di The Flash con Sasha Calle.

Ana è una talentuosa scrittrice e la sua sceneggiatura per Woman of Tomorrow supera di gran lunga le mie aspettative. Siamo entusiasti di procedere con questa visione unica di Supergirl in un affascinante racconto che attraversa le stelle.

James Gunn
Supergirl
Supergirl: Woman Of Tomorrow

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Il futuro di Milly Alcock come Supergirl nel DCU

Il 10 gennaio è stato rivelato che Alcock era tra le scelte principali dei DC Studios per il ruolo, insieme a Emilia Jones e Meg Donnelly e le 3 hanno fatto dei provini ad Atlanta, sul set di Legacy.

Due settimane dopo, il 25 gennaio, erano rimaste soltanto Alcock e Donnelly come finaliste. Ai provini hanno assistito ovviamente James Gunn e Peter Safran, ma il primo era particolarmente deciso a voler assumere Alcock, che riteneva perfetta per il ruolo.

Durante i provini, svolti in vecchio stile, le attrici hanno anche indossato il costume e gli stivali di Supergirl. Meg Donnelly non è stata scelta perchè lo studio voleva allontanarsi dalle precedenti rappresentazioni del personaggio, in particolare da quella di Melissa Benoist, e punta a una versione meno sincera e più tagliente della supereroina.

Il 30 gennaio è stato annunciato ufficialmente che Milly Alcock sarà la protagonista di Supergirl: Woman Of Tomorrow, ma l’attrice apparirà anche precedentemente in Superman: Legacy.

Diverse testate giornalistiche hanno rivelato dettagli interessanti sulla situazione, infatti, Supergirl apparirà anche in un altro progetto oltre a Legacy prima di Woman Of Tomorrow, secondo The Hollywood Reporter.

Il casting è stato confermato da Gunn e dalla stessa attrice, entrambi hanno rivelato di essere incredibilmente entusiasti del futuro per Supergirl.

Le riprese di Woman Of Tomorrow inizieranno in autunno e lo studio è ancora alla ricerca di un regista. Nel film vedremo Krypto e Ruthye, iconici nel fumetto omonimo, ma presto avremo molte altre notizie, dato che la produzione è imminente.

Oltre a questi progetti di cui vi abbiamo parlato, i fan possono aspettarsi di vedere Milly Alcock in diversi altri prodotti DC, in live-action o animati, per i prossimi anni. Se le cose dovessero andare bene quindi, Milly sarà il volto della donna del domani per molto tempo, dato che l’attrice ha solo 23 anni.

Supergirl
Milly Alcock

Voi cosa ne pensate? Siete contenti del casting? Cosa vi aspettate dal futuro di Supergirl nel DCU?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *