THE BATMAN – LA NOSTRA RECENSIONE NO SPOILER (2022)

Noi di nerdalquadrato abbiamo pensato di offrirvi due recensioni per il film di Matt Reeves (The Batman), la prima ‘spoiler free’ che potete leggere anche se non avete visto il film, e la seconda con spoiler. Dunque buon proseguimento nella lettura!

Nonostante avessimo già avuto diverse trasposizioni live action del Cavaliere Oscuro, The Batman è l’incarnazione di cui avevamo bisogno e che non avevamo mai visto. Il film dell’acclamato regista Matt Reeves si propone di fare una lettura del personaggio diversa dal solito, e lo si capisce fin dalle prime battute,ed è per questo che durante la visione del film si ha la sensazione di vedere un fumetto in movimento.

La pellicola da subito ti trasmette delle ‘vibes fumettistiche‘ come raramente un film riesce a fare, e questo a mio avviso è dato anche dalla superba colonna sonora di Michael Giacchino che accompagna ogni scena con il giusto patos e a volte ti riesce a fare emozionare.

the batman
The Batman che scruta dall’alto la sua Gotham City

Gotham che finalmente è una vera Gotham! Da subito si ha la sensazione di una città sporca, inquinata, ‘oscura‘ in qui piove sempre e dove il crimine e la corruzione sono sempre dietro l’angolo. In questa città si erge un Vigilante mascherato, Batman appunto, che tenta con tutte le forze di guarirla e che ha sempre un briciolo di speranza dentro di sé.

Ma è un Cavaliere Oscuro alle prime armi, che è ancora un po’ acerbo e alle volte le prende ma sono proprio queste caratteristiche che rendono unica l’interpretazione di Robert Pattinson! Uno dei punti positivi della scrittura di Matt Reeves è che finalmente vediamo il Crociato Incapucciato per quello che dovrebbe essere effettivamente, e cioè il più grande detective del mondo. Aiutato durante quasi tutto il film da un Gordon altrettanto all’altezza, Jeffrey Wright mette in scena un ottimo Commissario Gordon e la chimica tra i due è uno dei punti di forza di questo film!

C’è una scena in cui lui e Batman interrogano una persona, di cui vi parleremo nelle recensione con spoiler, in cui si nota molto bene il rapporto e la collaborazione tra i due. La trama coerente dall’inizio alla fine, a dispetto di altri recenti prodotti, e un’ottima sceneggiatura danno ad ogni personaggio una giusta caratterizzazione senza mai cadere nella banalità.

the batman
Gordon (The Batman)

I villain di The Batman

Catwoman interpretata da una giovane ed ottima Zoe Kravitz, ha il suo perché, ed è a mani basse la miglior interpretazione live action del personaggio e come vedrete nel film risulterà utile e funzionale alla trama.

Il Pinguino, beh non ha un gran minutaggio ma ruba letteralmente la scene tutte le volte che è presente. Il lavoro fatto dalle truccatrici con quel particolare trucco prostetico, che rendono Colin Farrell irriconoscibile e grottesco, da al personaggio quel qualcosa in più che gli fa lasciare il segno in scena. John Turturro interpreta un Carmine Falcone degno di nota, che come nei comics tiene sotto scacco tutta Gotham, ma come ho già detto di alcuni personaggi vi parleremo meglio con spoiler!

the batman

L’Enigmista mai banale e non quella macchietta vista in Batman Forever ed interpretata da Jim Carrey, che ridicolizzava il personaggio, qui ha delle motivazioni che si radicano nel suo passato e nel passato di Gotham e che sarete sorpresi nello scoprire. Posso dire tranquillamente che è uno dei migliori cattivi mai visti in un film DC secondo solo al Joker di Ledger!

Batman lo vediamo al suo secondo anno di attività, dunque non è una storia delle origini, ma possiamo tranquillamente vedere questo film come una sorta di Origin Story di tutti i personaggi principali del Bat-verso. Ed infine Alfred, uno dei personaggi più importanti per Batman, come un secondo padre per Bruce Wayne interpretato da un Andy Serkys che si conferma un gran attore, e nonostante il minutaggio ridotto mi ha saputo anche far emozionare per la delicatezza in cui ha raccontato certe cose in determinate scene.

the batman

Insomma, The Batman è assolutamente un film da vedere e potrete tranquillamente andarlo a vedere con le aspettative alte perché non rimarrete affatto delusi, a mani base il miglior film sul Cavaliere Oscuro! Ma se ancora non conoscete i personaggi e siete scettici ecco il link per il nostro articolo sui personaggi di The Batman, la pellicola oltre ad essere un cinecomics è un signor film un Thriller psicologico dalle tinte noir e dunque godibile da chiunque.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.