THE GRAY MAN – LA NOSTRA RECENSIONE (2022)

Dopo essere stato in anteprima al cinema per qualche giorno, da oggi abbiamo sui nostri schermi l’ultima grande fatica dei fratelli Russo e con un cast del calibro di Ryan Gosling (Drive, La La Land), Chris Evans (Knive Out – Cena con delitto, Gifted) e Ana de Armas (No Time to Die, Knive Out – Cena con delitto). Saranno riusciti i registi di Avengers Infinty War e Endgame a darci un prodotto che merita di essere visto?

Questa recensione di The Gray Man si dividerà in diverse categorie: Una parte no-spoiler, una spoiler, una per quanto riguarda l’aspetto tecnico/colonna sonora e infine l’opinione finale con voto, inoltre consigliamo per chi non avesse ancora visto il film, di leggere solo la parte no-spoiler.

The Gray Man
Ryan Gosling, Ana de Armas e Chris Evans, alla premiere di”The Gray Man”

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Recensione No-Spoiler

The Gray Man con un budget di $200,000,000.00 diventanndo il film più costoso prodotto da Netflix, ci presenta una trama semplice di questo uomo Sierra Six (Ryan Gosling). Strappato da un penitenziario federale e reclutato dal suo responsabile, Donald Fitzroy (Billy Bob Thornton), Six in passato era un mercenario autorizzato dall’Agenzia altamente qualificato. Ma ora la situazione è cambiata e l’obiettivo è Six, braccato in tutto il mondo da Lloyd Hansen (Chris Evans), un ex agente della CIA, che non si fermerà davanti a nulla per eliminarlo.

Il film risulta molto deludente, con una regia scialba e un cast sprecato, un Gosling che non ci crede dall’inizio alla fine, Evans sembra una macchietta di un vero antagonista e il personaggio di Ana de Armas risulta essere utile fino a un certo punto. Scene d’azione che non sembrano avere un budget di 200 milioni di dollari, può piacere e la fotografia che punta molto sulle luci artificiali e quelle al neon. In conclusione The Gray Man poteva essere molto di più ma si riduce a un film d’azione a tratti noioso e senza una meta.

The Gray Man
The Gray Man

Recensione Spoiler

The Gray Man è la più grande delusione del 2022 per quanto mi riguarda, che riesce a sprecare un budget così enorme e un cast a sua volta di nomi importanti nell‘industria Hollywoodiana. Ryan Gosling sembra essere una copia del suo personaggio in Drive ma con solo un espressione facciale e con l’impressione che sia sempre stanco.

Chris Evans, un personaggio che ha provato a dare del suo ma non ci riesce in questa accozzaglia di roba che a tratti risulta un Action Movie/Videogame. Ana de Armas che ricordo tornerà a settembre con una altra produzione Netflix Blonde, film biopic su Marilyn Mornoe diretto da Andrew Dominik, non ha un personaggio profondo, drammatico è una statuina di quello che potrebbe essere.

The Gray Man
The Gray Man

Personaggi e Cast

Come già citato in precedenza il film ha un cast molto pieno di buoni attori (non considerando il trio Gosling,Evans e De Armas) infatti possiamo trovare Jessica Henwick, Regé-Jean Page, Alfre Woodard, Dhanush e Billy Bob Thornton; un cast non da poco che viene comunque sprecato, con una scrittura banale e già vista in altri film, con alcuni è veramente impossibile empatizzare, perché non ti vengono presentanti e le loro intenzioni non vengono mai realmente spiegate o accenate.

The Gray Man
The Gray Man

Aspetto tecnico

Iniziamo dalla CGI, pessima che non vedevo una roba del genere dai tempi di Uncharted, sopratutto la scena dell’aereo si capisce benissimo che qualcosa c’è non va, mi chiedo dove abbiano messo quei 200 milioni di budget. Tralasciando la CGI, il film ha delle scene d’azione che potrebbero essere buone se non fossero dirette veramente male, con una telecamera che si muove anche in punti dove non dovrebbe. Le unice cose che salvo sono la fotografia che punta molto sull’illumazione a neon e la durata che non mi è pesata troppo.

The Gray Man
The Gray Man

Opinione finale con voto

Per concludere, un film che risulta essere arrogante, vuole provare a essere qualcosa che non è, sarebbe servito un taglio di molte cose, una regia buona non confusionaria e più pulita, avrebbe portato a un film d’intrattenimento buono e con meno pretese. Spero realmente che Blonde risolevvi le produzione Netflix Original e che non sia un altro buco nell’acqua come The Gray Man.

Voto: 5

The Gray Man
The Gray Man

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


E voi cosa ne pensate? Avete visto The Gray Man?

The Gray Man
/ 5
Grazie per aver votato!