RecensioniVideoGames

The Rogue Prince of Persia – La nostra anteprima! (2024)

Sviluppato da Evil Empire e pubblicato da Ubisoft, The Rogue Prince of Persia porta la saga all’interno del genere roguelike, in un gioco decisamente divertente giocare e delizioso da vedere, al momento pubblicato in versione Early Access. Per questo motivo la nostra anteprima non avrà un voto, in quanto per esprimere un giudizio completo bisognerà aspettare la versione completa del gioco, in uscita nel 2025.


PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Storia

In The Rouge Prince of Persia vestiremo i panni del leggendario Principe, con la storia che inizia pochi giorni dopo un attacco degli Unni alla capitale. Nel disperato tentativo di fermarli e salvare la città che chiama casa, il principe dovrà farsi strada attraverso una serie di biomi e sconfiggere vari boss per riportare ordine e tranquillità nella sua Persia. L’impostazione della storia è semplice ma funziona, con personaggi secondari nascosti in ogni area che arricchiscono il mondo di gioco e introducono alcuni elementi di gameplay. Non c’è ancora molto da fare con questi personaggi, se non delle semplici interazioni, ma in futuro ne verranno aggiunti altri e quelli presenti verranno resi utili, come dichiarato dagli sviluppatori.

Gameplay

Il gameplay è dannatamente divertente, con un focus sui movimenti che sono il punto forte del gioco. Il principe può correre sui muri per sfuggire meglio ai nemici e scalare le piattaforme, il che risulta molto fluido da utilizzare. Correre sui muri, rimbalzare da una parte all’altra e scavalcare i nemici è fantastico e estremamente fluido. L’unica cosa che manca è una schivata o uno scatto dedicati. Nelle prime ore abbiamo subito molti danni, cercando di schivare per istinto piuttosto che scavalcare i nemici, e questo sistema ci è parso molto curato. Anche il combattimento è divertente. La gamma di armi al momento del lancio è eccezionale, ognuna diversa dall’altra. I doppi coltelli infliggono DPS rapidi e hanno una mossa speciale che stordisce i nemici con meno del 50% di salute. La lancia colpisce a distanza e può essere lanciata per fungere anche da arma a distanza. E’ presente anche uno spadone, che colpisce duramente e può lanciare i nemici in aria.

Anche le armi secondarie presentano una buona varietà. L’arco è ottimo per i tiri a distanza, mentre il rampino può attirare i nemici verso di voi. Il pezzo forte dell’intero kit di combattimento però è il calcio del Principe, che manda i nemici a schiantarsi contro i muri, tra loro o, nel migliore dei casi, giù dalle piattaforme e direttamente verso la morte. Realizzare una combo di quanto descritto sopra è così soddisfacente, soprattutto se potete mandare un nemico al creatore con un bel calcio piazzato in faccia. I medaglioni fungono da potenziamenti speciali che potete raccogliere durante i vostri viaggi. Potete equipaggiarne un massimo di quattro contemporaneamente. Molti di essi amplificano altri slot in giro, aumentando il livello dei medaglioni con maggiore efficacia. Alcuni potrebbero darvi oro per i nemici uccisi e accumulare la quantità di oro per il livello, mentre altri possono lasciare nuvole di veleno o ripristinare un po’ di salute.

Comparto tecnico e grafico

Il comparto tecnico del gioco è discreto. Trattandosi di un early access ci sono vari bug e glitch, ma niente di disastroso, mentre le performance si sono rivelate estremamente stabili sia su PC che su Steam Deck.

Il comparto grafico del titolo è delizioso. Abbiamo amato fin dal primo istante l’art direction, che ricorda molto un cartone animato. È molto semplice ma estremamente efficace e consente a ogni bioma di avere la propria identità.

Conclusione

In conclusione, The Rogue Prince of Persia è partito alla grande e, nonostante la sua natura Early Access, è già estremamente godibile. Sebbene non presenti molte variazioni nei sistemi di armi o medaglioni, i 6 biomi e i 2 boss attualmente presenti nel gioco offrono molta sfida e parecchio divertimento. Gli sviluppatori prevedono comunque di raddoppiare la quantità di contenuti entro la versione 1.0, quindi c’è molto da aspettarsi e non vediamo l’ora di mettere le mani sui prossimi contenuti.

Versione testata: PC + Steam Deck
Questo gioco è stato recensito utilizzando una copia fornita dal publisher, dalla società di PR, dallo sviluppatore o altro allo scopo esplicito di una recensione.

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TWITTER, SU CUI PUBBLICHIAMO LE PIÙ IMPORTANTI NOTIZIE DEL MONDO NERD!


E voi avete già giocato a The Rogue Prince Of Persia? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *