RecensioniVideoGames

WORLD OF WARCRAFT DRAGONFLIGHT – LA NOSTRA RECENSIONE! (2023)

Sviluppato da Blizzard Entertainment, Dragonflight è la nuova enorme espansione dell’immortale World of Warcraft che prende il posto di Shadowlands, non troppo apprezzata né dalla critica né dai giocatori, e che porta tonnellate di novità sia per quanto riguarda i contenuti, sia per i rework di sistemi di gioco.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Storia World of Warcraft Dragonflight

I draghi, come ci si potrebbe aspettare, sono le star di questa nuova espansione. I giocatori cavalcano nuovi Dragoni altamente personalizzabili. La maggior parte dei personaggi principali della campagna principale sono i draghi. C’è anche una nuova razza di draghi, il Dracthyr, che è giocabile solo con la nuova classe a tema drago, l’Evocatore. Dragonflight però riguarda il tornare a casa, in più di un modo.

È un ritorno a casa per i Dragoni, che tornano nella loro antica casa dopo migliaia di anni. È anche un ritorno a casa per i giocatori, che dopo anni di lamentele per l’espansione Shadowlands di WoW, tornano ad Azeroth per una nuova grande avventura. World of Warcraft Dragonflight, tuttavia, sembra quasi del tutto discostata dalla lunga storia di conflitto tra fazioni che ha da sempre caratterizzato il franchise, e [arte di questo è grazie alla storia che Blizzard ha voluto raccontare in questa espansione.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

La spedizione verso le mistiche Isole del Drago, che sono riemerse solo di recente dopo 10.000 anni, non è una corsa tra l’Orda e l’Alleanza per vedere chi può colonizzarla per prima (come Pandaria nel 2012), ma si tratta interamente di scoperte di natura scientifica. Infatti, all’inizio dell’espansione viene immediatamente chiarito che le divisioni tra l’Orda e l’Alleanza vanno messe da parte e che la violenza tra i gruppi non sarà tollerata nelle Isole.

I giocatori sono quindi invitati a unirsi alla Dragonscale Expedition, che è composta da membri di entrambe le fazioni, perché tutti gli artigiani, gli scienziati e gli esploratori devono collaborare mentre documentano i molti misteri delle Isole del Drago.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

Gameplay

I temi della cooperazione e dell’esplorazione di Dragonflight si riflettono anche sul gameplay. Blizzard si è concentrata in modo intelligente su aspetti di WoW che sono stati in gran parte assenti negli ultimi anni, specialmente su quelli basati sul senso dell’avventura. Il Dragonriding è un autentico miracolo. Se c’è mai stata una caratteristica introdotta specificamente per una singola espansione che merita di diventare un nuovo standard in tutte le espansioni che vanno avanti, il dragonriding lo è. Lo spostamento con i draghi è veloce… Molto veloce.

Circa tre volte più veloce rispetto alle cavalcature non-draghi. Ma anche mettendo da parte gli ovvi vantaggi della velocità, è anche dannatamente divertente girare per la mappa cavalcando un drago. Questo perché piuttosto che funzionare come un potenziatore di velocità passivo, come fanno le normali cavalcature, quelle di Dragonflight portano un aggiornamento reale e tangibile sul gameplay e permettono di interagire con l’ambiente in modi significativi. I voli in picchiata aiuteranno ad aumentare la velocità. Volare in salita, al contrario, è più complicato e lento.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

Volare non è più solo un modo per andare dal punto A al punto B molto velocemente, ma un gameplay coinvolgente tutto suo. È possibile utilizzare anche varie abilità durante il dragonriding, tra cui un boost alla velocità e un’impennata verso l’alto. È possibile sbloccarne di più in seguito, insieme al potere di usare le abilità più spesso, dalla raccolta di glifi che sono sparsi in ciascuna delle quattro grandi macroaree delle Isole del Drago.

Proprio queste quattro aree sono una gioia da attraversare. Ogni zona è massiccia ed è costruita pensando alla verticalità del dragonriding, senza mai apparire vuote o spoglie. A differenza delle espansioni più recenti, le Isole del Drago sono notevolmente aperte, vive e soprattutto vissute. World of Warcraft Dragonflight è un’espansione molto nostalgica, ma non cade mai nella trappola di concentrarsi troppo su ciò che è venuto prima.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

Lo stesso si può dire per il sistema di skill tree reworkato, che prende grande ispirazione dagli iconici skill tree delle prime espansioni del gioco, ma li reinventa in modo moderno. A prima vista, specie se siete novizi, questi possono sembrare un po’ intimidatori. Invece di uno skill tree per la classe e la specializzazione scelta, ogni specializzazione ora ha due skill tree. Uno è condiviso in tutta la classe e si concentra più sul miglioramento del movimento e la sopravvivenza. L’albero specifico per la specializzazione è invece dove entrerete nel vivo del nuovo sistema.

Il livello di libertà che i nuovi skill tree offrono è impressionante. I talenti possono anche ora essere cambiati e modificati quasi in qualsiasi momento al di fuori del combattimento. Il nuovo sistema di skill tree è nel complesso un enorme passo in avanti, con ogni nuovo livello guadagnato e ogni punto di talento speso che ha un impatto tangibile sull’esperienza di gioco, in un modo in cui il precedente sistema di talenti non ha mai fatto.

World of Warcraft Dragonflight
World of Warcraft Dragonflight

Anche i grind di reputazione sono stati rivisti in modo molto intelligente, che mantiene intatto lo spirito del vecchio sistema offrendo anche qualcosa di nuovo. Invece del formato di reputazione standard “Neutral, Friendly, Honored, Revered, Exalted” utilizzato fin dalla creazione del gioco, World of Warcraft Dragonflight utilizza un sistema simile a quello visto in Shadowlands. Le reputazioni chiave delle fazioni sono ora distribuite su 25-30 livelli diversi invece di cinque e richiedono molta meno reputazione per passare da un livello all’altro, e grazie a questo i giocatori possono sbloccare regolarmente nuove ricompense.

Parlando delle professioni, World of Warcraft Dragonflight ha dato anche a quelle un’importante svolta, aggiungendo un po’ di complessità necessarie a un sistema che fino ad ora è rimasto in gran parte intatto fin dai primi giorni del gioco. Ora ci sono statistiche specifiche per l’artigianato, specializzazioni, difficoltà di creazione di oggetti, diversi modi per migliorare o mettere a punto l’attrezzatura artigianale e altro ancora.

Ci sono numerosi NPC focalizzati sull’artigianato, con cui si può parlare, che tentano di spiegare come funzionano i nuovi sistemi, ma le informazioni che forniscono non sono del tutto utili o non abbastanza specifiche da aiutare veramente a comprendere tutto. Per coloro che però vogliono concentrarsi esclusivamente sulle professioni, farlo ora è molto più gratificante e praticabile.

Comparto tecnico e grafico

Il comparto tecnico dell’espansione è notevole. Nonostante tutti i rework dei sistemi di gioco e la conformazione delle nuove zone, siamo incappati in pochissimi bug e glitch, tutti di piccola fattura, e anche le performance si sono mantenute stabili per tutta la durata della nostra lunga avventura.

Il comparto grafico dell’espansione ci è piaciuto molto. I suoi toni vivaci si riflettono anche sull’ambiente, pieno di vita, colori sgargianti e allegria. Il design dei draghi è eccellente (ma da Blizzard non ci aspettavamo altro che l’eccellenza sotto questo aspetto), così come ottimi sono i design degli NPC, delle nuova razza e dell’intera nuova mappa.

Conclusione e Voto

In conclusione, World of Warcraft Dragonflight è un’espansione quasi eccellente. Tolto qualche piccolo problemino derivato dalla grande opera di rework attuata da Blizzard, si tratta forse di una delle espansioni più importanti e ben fatte nella storia di World of Warcraft, e non stiamo nella pelle nell’aspettare l’estate 2024, dove i toni scherzosi di Dragonflight lasceranno spazio al tetro The War Within, la prima delle tre espansioni che concluderanno l’attuale arco narrativo iniziato ormai 20 anni fa con il rilascio del gioco.

Storia

Gameplay

Comparto tecnico e grafico

VOTO: 9.3 / 10

Versione testata: PC

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TWITTER, SU CUI PUBBLICHIAMO LE PIÙ IMPORTANTI NOTIZIE DEL MONDO NERD!


E voi avete già giocato a World of Warcraft Dragonflight? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *