GUARDIANI DELLA GALASSIA – ZOE SALDANA PARLA DEI SUOI RUOLI NEI DIVERSI FRANCHISE (2022)

L’attrice ormai iconica per ruoli come: Neytiri in Avatar e Gamora nei Guardiani della Galassia, ha raccontato durante un’intervista com’è lavorare sotto enormi franchise per oltre un decennio.

E in particolare, Zoe Saldana ha avuto delle belle e importanti storie da mandare avanti quando si tratta di queste opportunità nel mondo del cinema oltre i primi due film citati qui sopra, la Saldana ha recitato in un altro film di maggiore incasso ovvero Avengers: Endgame poi, ha preso parte anche a Star Trek nei panni di Uhura.

Senza ombra di dubbio, tra tutti i suoi ruoli più iconici e famosi che conosciamo, quello che le impiega più tempo sotto qualsiasi ambito è quello di Gamora, poiché ogni sessione di trucco richiedeva più o meno un 5 ore di trucco.

Recentemente, Zoe Saldana però, ha rivelato uno svantaggio di essere un’attrice presente in alcuni dei film più popolari degli ultimi decenni.

Zoe Saldana
Zoe Saldana

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Zoe Saldana afferma di sentirsi bloccata nei franchising

In una recente intervista avuta con Women’s Wear Daily, l’attrice Zoe Saldana, ha spiegato come si è sentita e come si sente nel poter prendere parte a tutti questi grandissimi franchise soprattutto negli ultimi anni

Saldana quindi, ha ammesso che prima era tutto completamente diverso:

C’è stato un tempo in cui era molto emozionante ed eccitante sapere e vedere che ero una delle poche persone a lavorare più duramente di altre, Adesso invece, sono più imbarazzata perché la produttività e tutto ciò che la riguarda è troppo alta.

Zoe Saldana

L’attrice poi, è stata molto sincera e ha dichiarato di sentirsi leggermente bloccata da questi franchise, nonostante si tratta ancora di un qualcosa per cui Zoe Saldana, continua a sentirsi grata:

Sento solo che negli ultimi 10 anni della mia vita, mi sono sentita bloccata, in particolare nel svolgere del lavoro all’interno di questi franchise. Sono molto grato però, per le opportunità che mi hanno fornito, dalla collaborazione con diversi registi importanti all’incontrare membri del cast che adesso, considero amici e continuo ad essere grata per i miei ruoli, che ancora oggi molti miei fan, soprattutto i bambini, amano.

Dall’altra parte comunque, mi sentivo bloccata all’interno del mio mestiere, perché era come se non potessi crescere o mettermi alla prova interpretando altro. Questa è una delle cose per cui vorrei lottare, oltre contro una leggera pressione che la società esercita verso le donne, ovvero che quando ti dirigi verso i 40 anni, puoi considerare la tua giovinezza andata via.

Zoe Saldana
Zoe Saldana
Zoe Saldana

L’attrice di Guardiani della Galassia successivamente, ha continuato a notare come si senta felice nel poter collaborare con registi, produttori e persone che, nel settore hanno desideri simili ai suoi:

Oggi, che ho 44 anni, sono stata in grado di avere questa bellissima opportunità, sono riuscita a prendere il controllo della mia persona e di come io mi considero Donna. Sono così felice di poter collaborare con registi, produttori e persone che vogliono tutto ciò per le donne, vogliono che le donne siano senza età e che ovviamente, non venga messo un limite alla giovinezza femminile, tutto questo è interessante.

Zoe Saldana

Nell’intervista si è poi parlato della sua ultimissima serie tv sbarcata su Netflix, From Scratch e Zoe Saldana ha condiviso ciò che pensa della serie:

Sai cosa ho amato davvero? che così tante persone fossero avvolte dal coraggio di restare e voler vedere la serie tv per intero nonostante sapessero che si sarebbero trovate a vivere una sensazione di completa tristezza e vuoto. Considero davvero From Scratch una serie tv bellissima, formata da una storia d’amore come si deve e che ha un finale non convenzionale, ripieno di speranza, gioia, felicità e buoni propositi.

Zoe Saldana
Zoe Saldana
Zoe Saldana

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Ma cosa accadrà a Zoe Saldana nell’MCU?

molti sono gli attori a cui piace poter assumere qualsiasi tipo di ruolo sotto qualsiasi ambito. Proprio per questo, è del tutto comprensibile che Zoe Saldana si sia sentita così, intrappolata nel fare solo progetti di un certo spessore senza poter esplorare progetti leggermente diversi. Per fortuna o per sfortuna, la Saldana potrebbe ricevere una pausa dai Marvel Studios essendo che, con i Guardiani della Galassia vol.3 si arriverà ad una sorta di finale per quei personaggi.

per James Gunn si tratta di un vero e proprio addio al franchise dopo il terzo film dedicato ai Guardiani, ma la maggior parte dei personaggi si presenterà quasi sicuramente di nuovo, magari in progetti futuri. Tuttavia, sarebbe stranissimo far morire nuovamente Gamora dopo la sua morte avvenuta in Avengers: Infinity War. Ipotizzando che Gamora sia viva, dovrà presentarsi a un certo punto in progetti di un certo calibro come Avengers: The Kang Dynasty, Secret Wars o magari, in entrambi i progetti.

Intanto, se volete rivedere i nostri amati Guardiani alle prese con il Natale, vi aspettano su Disney+ con lo speciale a loro dedicato: Guardiani della galassia Holiday Special, arriveranno invece al cinema a maggio del 2023!

Gamora (Zoe Saldana)
Gamora (Zoe Saldana)

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Che ne pensate? Vorreste vedere Zoe Saldana in più progetti Marvel?

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *