DOCTOR STRANGE 2 – IL SUPERVISIORE DEGLI EFFETTI VISIVI CRITICA ALCUNE IDEE “NON INTERESSANTI” (2022)

Doctor Strange in the Multiverse of Madness ha subito numerosi reshoots prima dell’aggiunta degli effetti visivi e dell’anteprima mondiale nel maggio 2022. Prima dell’inizio delle riprese aggiuntive, il protagonista Benedict Cumberbatch ha condiviso quanto sia stato tutto “davvero eccitante” e che “il film si stava preparando a diventare qualcosa speciale”, creando a una maggiore attesa per la sua uscita.

Quei sentimenti erano in linea con ciò che il regista di Multiverse of Madness Sam Raimi ha detto sulle riprese aggiuntive, con il regista Marvel che ha sottolineato quanto abbiano migliorato il film. Raimi ha detto che le riprese sono state ampiamente utilizzate per assicurarsi che i fan capissero tutti i concetti in una storia che aveva molte parti in movimento

L’attrice di America Chavez, Xochitl Gomez, ha anche rivelato che quelle riprese hanno cambiato completamente la sequenza di apertura del film, con Defender Strange che l’avrebbe salvata invece di tradirla contro la creatura mostruosa. Tuttavia, le parole di uno dei responsabili degli effetti visivi suggeriscono che non tutti erano d’accordo sul fatto che le riprese abbiano effettivamente reso il film migliore.

Doctor strange 2 effetti visivi

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Il supervisore degli effetti visivi esprime il suo punto di vista su Doctor Strange 2

Un anonimo supervisore degli effetti visivi che ha lavorato a Doctor Strange in the Multiverse of Madness, parlando con Defector si è espresso condividendo alcune critiche nei confronti del sequel MCU.

L’ignoto supervisore degli effetti visivi ha sottolineato il fatto che il “primo terzo” di Multiverse of Madness non ha fatto nulla di interessante, invitando il regista Sam Raimi a provare qualcos’altro: 

Quando vedi qualcosa come il primo terzo di Doctor Strange, pensi, perchè non fare qualcosa di più interessante, in cui non stai mettendo a dura prova il duro budget e 1000 artisti per provare a creare qualcosa che sai sembrerà scadente? Perchè non provare qualcos’altro quando hai un buon regista come Sam Raimi?

Supervisore VFX

Il supervisore ha fatto notare che l’addetto stampa di Raimi non ha risposto alla richiesta di un commento.

Nel rapporto è stato svelato che l’artista degli effetti visivi ha ricevuto delle note “molto tardi”, lasciando le unità di post-produzione con meno tempo e meno soldi per “eseguire sequenze di grandi dimensioni”, ma che il pubblico è spesso sul punto di ricevere quei “lavori urgenti:”

L’illuminazione sarà spesso incoerente, all’interno di una singola inquadratura. Le leggi della fisica vengono ignorate. Le immagini sembrano “fluttuanti”. La tavolozza dei colori del film diventa un pasticcio.

Supervisore VFX

Nel frattempo, un’altra fonte anonima non si è trattenuta nel denigrare gli effetti VFX di alcuni film di supereroi, dicendo che “le idee sono semplicemente terribili”. La fonte ha utilizzato Morbius di Sony Pictures, descrivendo il film come una “schifezza:”

Il volume sta esplodendo. Le idee sono semplicemente terribili. Quello era un ippopotamo reso magnificamente, da quello che ho visto in Moon Knight, ma di chi era l’idea? Non era un idea di uno studio di effetti visivi. Quando vedi qualcosa come Morbius, sai già che è una schifezza. Quindi ovviamente gli effetti visivi sembreranno uno schifo! Ottieni quelle scene davvero stravaganti in cui la star è in piedi in mezzo ad una grande stanza e sta fissando la meraviglia che lo circonda. La telecamera ruota lentamente intorno a lui. La gente si stancherà di quella scena.

Fronte anonima

La fonte anonima ha anche menzionato nel suo rapporto che gli effetti visivi nei film vengono riciclati tra i vari personaggi del franchise, sottolineando che accade “più frequentemente”. Uno scrittore/regista anonimo ha consigliato al pubblico di osservare il cielo la prossima volta che guarda una serie o un film di fantascienza, dicendo che “molto probabilmente è tratto da qualche altra risorsa da cui stanno componendo e costruendo”.

Durante la produzione di Moon Knight, un altro anonimo coordinatore della serie ha detto a Defector che Oscar Isaac non era “per nulla vicino” a nessuno dei filmati sul set dell’eroe. Invece, il team ha lavorato su un “asset di Moon Knight in costume digitale” che era stata trasmessa loro da un’altra casa di effetti speciali. La fonte ha riconosciuto il fatto che quella non sarà l’ultima volta che verrà utilizzata la risorsa digitale, dal momento che la Disney la possiederà “per sempre” e nessun artista di effetti visivi lo avrà mai. 


SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


La continua controversia sugli effetti visivi nei film supereroistici

I commenti onesti dell’anonimo supervisore degli effetti visivi su Multiverse of Madness sono serviti ad aprire gli occhi per alcuni fan. Il fatto che la fonte non si sia trattenuta è piuttosto indicativo, questo dimostra che non tutti sono d’accordo con i Marvel Studios e le indicazioni da parte della troupe creativa sulla direzione da dare al film. Le osservazioni del supervisore potrebbero essere utilizzate sia come motivazione che come guida per gli studi su cosa fare con i loro progetti

Questo è tuttavia un riflesso delle cattive condizioni di lavoro per cui i Marvel Studios sono stati criticati in termini di lavoro sugli effetti visivi. L’ex artista degli effetti visivi Dhruv Govil ha già definito la Marvel un posto “orribile” in cui lavorare, citando il fatto di aver visto colleghi sovraccaricati di lavoro “mentre la Marvel stringe i cordoni della borsa”. Questo si aggiunge alle critiche rivolte alla qualità degli effetti visivi di alcuni progetti, come She-Hulk e Black Phanter.

Non è noto se la Marvel sia consapevole dei forti sentimenti negativi di questi artisti degli effetti visivi, ma è possibile che vengano compiuti i passi necessari per migliorare le condizioni di lavoro dell’azienda. Le star di She-Hulk Jameela Jamil, Tatiana Maslany e la creatrice Jessica Gao hanno recentemente dato il loro sostegno agli addetti degli effetti visivi, dicendo che tutti i membri del panel “sono solidali con i lavoratori”, definendolo “terribile” che “molti artisti si sentano affrettati “ e che “il carico di lavoro è troppo massiccio”.

Si spera che più star della Marvel prendano posizione per affrontare finalmente le condizioni di lavoro non ottimali che stanno vivendo questi lavoratori, affinchè possa migliorare anche la qualità dei film. Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Moon Knight sono in streaming su Disney+


SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Cosa ne pensate delle recenti discussioni sollevate da chi lavora ai cinecomics?

Fonte ufficiale: The Direct

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.