DC Comics

BLUE BEETLE – XOLO MARIDUEÑA RIVELA COME SI È PREPARATO PER IL FILM! (2023)

Blue Beetle ha da poco fatto il suo debutto nelle sale cinematografiche, e mentre sembra che la pellicola non sarà un enorme successo al botteghino, il pubblico lo sta amando.

Il personaggio avrà un futuro nel DCU di James Gunn, insieme alla sua famiglia e Ted Kord, la cui storia potrebbe continuare in Booster Gold. 

⚠️ ATTENZIONE: ALLERTA SPOILER SU “BLUE BEETLE” ⚠️

Blue Beetle ha molti riferimenti ad altri personaggi DC, come Green Lantern o Martian Manhunter, ma dato che i personaggi non vengono mostrati direttamente, potrebbero non essere quelli del DCEU

Blue Beetle

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


L’ESPERIENZA DI XOLO MARIDUEÑA CON BLUE BEETLE 

Recentemente intervistato da People, il protagonista di Blue Beetle, Xolo Maridueña, ha parlato della sua esperienza con la pellicola e dell’aiuto della sua famiglia

Prima di tutto, Xolo ha parlato della sua filosofia durante l’esperienza:

Restare con i piedi per terra con la famiglia e gli amici. È stata una cosa che mi ha aiutato a mantenere il mio stato mentale migliore, avendo intorno a me persone che ci sono statale. Senza mia madre, mio padre e la famiglia allargata che mi sostengono, sarebbe molto più difficile capire dove mi trovo in questo mondo o ecosistema hollywoodiano.

Xolo Maridueña

Xolo ha poi rivelato l’aiuto di sua madre per prepararsi a Blue Beetle:

Personalmente non ero un grande lettore di fumetti. Ma mia madre, che mi ha aiutato a crescere e mi leggeva le storie della buonanotte la sera, sicuramente leggeva fumetti invece di, sai, Goodnight Moon. Era il tipo di ragazza che lavorava per comprare dischi e fumetti. Per questo motivo, ovviamente, sapevo chi era Blue Beetle e avevo guardato Young Justice e conoscevo bene il personaggio.

Xolo Maridueña

Maridueña non pensava però che avrebbe mai interpretato un supereroe:

Come attore, non si pensa mai: ‘Va bene, potrei essere un supereroe. E questa è una delle cose più importanti da capire, è quanto sia mostruosa questa opportunità. Sento che mi ci sono voluti 22 anni di auto-realizzazione per essere pronto a questo momento.

Xolo Maridueña

L’attore ha poi parlato del suo rapporto con sua madre ora:

Ha il ruolo di dirmi di raccogliere la cacca del mio cane al mattino. In pratica mi ricorda di tenere le dita dei piedi per terra. In tutta serietà, la mia famiglia è la più grande fonte di sostegno che ho.

Crescendo, perché sono stati così tossicamente positivi con ogni impresa che ho voluto fare, sia che si trattasse di animazione in stop-motion o di scrittura o di chimica, hanno sempre instillato una tale fiducia in me e hanno creduto in me.

Anche se ero un pessimo giocatore di calcio, andavano comunque alla mia partita! Non sono sempre stato il migliore, ma hanno davvero contribuito a creare questo senso di fiducia in giovane età, che fosse illusorio o reale, che potevo fare qualsiasi cosa mi mettessi in testa. Erano così solidali e hanno fatto tanti sacrifici.

Xolo Maridueña

Xolo ha poi parlato della complessità dell’industria di Hollywood:

È difficile là fuori. Non c’è necessariamente un messaggio tangibile, come ‘Ora sei un medico, ora sei un avvocato.’ Ma credo che spero che film come Blue Beetle, Across the Spider-Verse, Joy Ride, tutti questi meravigliosi film che mettono in luce, in modo davvero positivo, culture diverse, infondano fiducia. È una cosa che trovo così stimolante nei film.

Ricordo che tra i miei primi ricordi c’è quello di aver guardato Men in Black centomila volte perché pensavo che Will Smith fosse il più figo del mondo. E non era nemmeno latinoamericano! La rappresentazione è davvero importante e sono così entusiasta che Blue Beetle sia finalmente uscito per riempire un altro pezzo del puzzle.

Xolo Maridueña

Intervistato da Variety invece, Xolo ha parlato della prima volta che ha indossato la tuta di Blue Beetle:

Non è come prepararsi per la scuola al mattino. Sentivo la tuta che mi abbracciava. Sentivo le pinze sui fianchi. Onestamente, è piuttosto comodo. Ho sentito dire che con il passare degli anni migliorano sempre di più: sono più facilmente accessibili per andare in bagno.

Xolo Maridueña
Blue Beetle

L’attore ha po rivelato che temeva di dover lavorare con effetti visivi, piuttosto che effetti pratici:

La tuta ha un aspetto e un’atmosfera fantastici, ma ha anche placato i timori del che i film di supereroi fossero trovati sullo schermo verde. Quest’idea mi rendeva nervoso. Non mi consideravo una persona che brilla in uno spazio in cui dovevo immaginare molto.

Con ‘Cobra Kai’, adoro il fatto che possiamo fare le acrobazie ed essere immersi nel mondo, ma con questo film siamo stati su uno schermo verde per circa due giorni. Molto è stato tangibile.

Xolo Maridueña

Maridueña ha poi continuato dicendo che prima di essere ingaggiato pesava 90 chili con una maglietta bagnata addosso, quindi si è preparato a indossare lo spandex andando in palestra. È arrivato a pesare circa 130 chili, poi ha aggiunto 25 o 30 chili di muscoli sollevando pesi e praticando arti marziali

L’attore ha poi parlato dell’inizio delle riprese di Blue Beetle:

Non siamo arrivati sul set il primo giorno dicendo: “Stiamo per fare il miglior film di supereroi latinoamericani di sempre.” Abbiamo deciso di fare un grande film di supereroi con un cast latino.

Xolo Maridueña

Il regista Ángel Manuel Soto e lo scrittore Gareth Dunnet-Alcocer sono stati la base della missione del progetto:

Conoscevano la storia che stavano cercando di raccontare perché l’avevano vissuta e sperimentata in prima persona. Una volta che quel terreno era davvero sano, non poteva che risultare naturale e intrinseco il resto del percorso, perché era una cosa non detta. Non ho fatto un’audizione per questo. Come fanno a sapere che sono la persona giusta?

Ma ho avuto una splendida conversazione con il mio insegnante di recitazione, che mi ha detto: ‘Tutto questo nervosismo è il tuo ego. Lo scopo di questo film non è quello di farti diventare la più grande star. Questo film serve a far sentire la gente vista. È più grande di te.’ Mi ha fatto capire che il mio lavoro consiste nel prepararmi al 100% e poi tutto il resto andrà al suo posto.

Xolo Maridueña

I  recenti titoli DC, come Black Adam, Shazam! Fury of the Gods e The Flash, hanno tutti fallito al botteghino. Perciò, Xolo sente un po’ di pressione:

Sono sicuro che per la Warner Bros. c’è pressione. Mi è sembrato un po’ sprezzante. Sì, certo, voglio che questo sia il più grande film di tutti i tempi. E sento davvero che è un film mondiale. Penso che dovrebbe essere un successo al botteghino, ma allo stesso tempo ci sono successi al botteghino che non sono i migliori film, e viceversa. Non voglio essere prigioniero dei numeri.

Xolo Maridueña

Il CEO dei DC Studios, Peter Safran, si è poi espresso su Xolo:

Ciò che mi ha colpito di più è la sua capacità di gestire sia il materiale comico che quello emotivo. Ha tutte le capacità. È evidente che si tratta di una performance da star.

Peter Safran

Maridueña ha poi rivelato di essere pronto per il suo futuro nel DCU:

Non importa se faremo 20 film o se sarà solo questo, mi sento veramente realizzato. Se riusciremo a farne un altro, sono prontissimo, e cazzo, metterò su altri 10 chili e diventerò ancora più grosso. Ho iniziato a capire che devo godermi l’allenamento. Non voglio mangiare riso al vapore, broccoli e pollo per 48 anni. Voglio mangiare anche il cibo della mia gente.

Xolo Maridueña

Xolo ha poi ricordato la prima volta che ha visto il film:

Ho dovuto guardarlo una seconda volta, perché la prima volta ero così… È pazzesco che mesi della tua vita si riducano a due ore. Quando ho ottenuto il ruolo, nel 2021, ero a cena con i produttori. Mi sono preso dei minuti piangere e poi ho detto: ‘Devo chiamare mia mamma.’ Mi hanno detto: ‘Certo, ci piacerebbe dirlo a tua madre. Ma devi dirglielo davanti a noi, così ci assicuriamo che sia l’unica persona a cui lo dirai.’

Xolo Maridueña

Ha poi parlato dell’importanza della rappresentazione della sua cultura:

È davvero meraviglioso che la mia famiglia si senta rappresentata. È quello che fanno tutti i grandi film: indipendentemente dall’etnia, i film trascendono tutte le etichette. Quando si riesce a entrare in contatto con qualcuno, il significato va oltre il semplice cinema. Sono cresciuto con la cena messa in tavola senza chiamarla cibo messicano; era solo una cena.

Una cosa che mi ha aiutato a raccontare questa storia è che essere latinoamericani non significa una cosa sola; ci sono così tante lingue che parliamo e contesti da cui proveniamo. Il fatto di poterlo celebrare in questo film apre le nostre storie in un modo che non abbiamo mai visto prima. Ci è voluta tutta la vita per prepararmi a questo e, ora, sono pronto.

Xolo Maridueña
Blue Beetle

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


COME STA ANDANDO BLUE BEETLE AL BOTTEGHINO?

Attualmente, Blue Beetle ha incassato intorno ai 50 milioni di dollari al botteghino mondiale, con un budget di 104 milioni

Il film potrebbe riuscire a rientrare nei costi di produzione, ma potrebbe comunque rivelarsi l’ennesimo flop del DCEU

Nonostante questo, i fan stanno amando il personaggio di Xolo Maridueña e la pellicola, perciò Blue Beetle avrà un futuro nel DCU di James Gunn. 

Blue Beetle

Voi cosa ne pensate? Avete già visto Blue Beetle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *