MarvelRecensioni

I AM GROOT 2 – LA NOSTRA RECENSIONE (2023)

I am Groot 2” è qui, e il ramoscello più amato del cinema e della TV è tornato su Disney+, con una nuova stagione pronta a divertire e intrattenere sia i più piccoli che i più grandi.

Chi ci segue sa già che la recensione di “I am Groot 2” sarà divisa in diverse categorie: la parte no-spoilerla parte spoiler,la parte dedicata ai personaggi e al cast, un ulteriore paragrafo dedicato all’aspetto tecnico e infine l’opinione finale con voto.

I am Groot 2
I am Groot 2

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Recensione No-Spoiler di I am Groot 2

Con “un carico fresco di nuovi corti”, come dice il poster, 5 per la precisione, la seconda stagione di “I am Groot” è arrivata su Disney+ il 6 settembre e, per chi non possiede Disney Plus, i corti verranno rilasciati gratuitamente nel canale YouTube di Marvel HQ Italia, dove sono già stati caricati gli episodi della prima stagione. Le prime quattro puntate della nuova stagione purtroppo non sono state caricate in italiano, ma solamente in inglese, a differenza dell’ultimo, disponibile in più lingue tra cui ovviamente l’italiano.

L’animazione dei vari corti è la stessa della prima stagione, se non superiore ricordando le animazioni non troppo realistiche di Rocket. Il target della serie è molto basso, quindi tutto serve solo ad intrattenere i più piccoli e ci riesce più che bene, divertendo e a tratti emozionando. Essendo corti inoltre durano poco, e quindi non pesano o annoiano. Quindi, per il target a cui è dedicata, la serie è più che buona.

Voto: 8,5/10

I am Groot 2
I am Groot 2

Recensione Spoiler di I am Groot 2

Tra episodi più semplici, come “Vuoi esssere il mio Groot” e “Nasi di Groot“, fino a episodi più originali, come “Groot sulla neve” e “La dolce delizia di Groot“, il corto che spicca di più tra tutti è l’ultimo, “Groot e la grande profezia“, avendo anche collegamenti importanti con l’MCU, per la semplice presenza di Uatu l’Osservatore, che fa la sua prima apparizione in Terra-616/199999 nella storia dell’Universo Cinematografico Marvel.

In generale tutto l’ultimo episodio ci ha dato delle chicche, come Groot che vede Uatu, un essere della quinta dimensione, o l’avverarsi, almeno in parte, della profezia trattata nel corto. Anche gli altri episodi offrono comunque molte citazioni, come il fumetto che legge Groot, o dei nuovi sguardi agli interni delle varie navi dei Guardiani.

I am Groot 2
I am Groot 2

Personaggi e Cast

Qui non c’è molto da dire, Groot ha più o meno la stessa caratterizzazione della prima stagione e di “Guardiani della Galassia Vol. 2“, mentre Vin Diesel torna a doppiarlo in un modo insostituibile. L’altro grande ritorno è Jeffrey Wright, magistrale doppiatore di Uatu l’Osservatore in “What If…?“, che anche qui dà il suo meglio. Altro piccolo cameo è quello del doppiatore del Terma Bird, l’uccellino che Groot adotta, doppiato da Dee Bradley Baker, che nel MCU ha interpretato Morris in “Shang-Chi e la Leggenda dei Diaci Anelli” e Blurp in “Guardiani della Galassia: Volume 3“.

I am Groot 2
I am Groot 2

Aspetto tecnico

Le animazioni di questo prodotto sono innovative, e soprattutto realistiche, che tu fanno chiedere se questo è un prodotto animato o è stato girato in ambienti reali. Come detto prima, l’animazione di è evoluta ancora di più rispetto alla prima che aveva qualche problema nell’animare Rocket.

I am Groot 2
I am Groot 2

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Opinione finale con voto

I am Groot 2” è quindi un prodotto abbastanza inutile ai fini della macrotrama del Marvel Cinematic Universe, ma è comunque pensato per i più piccoli, ma è godibile sia da loro che dai più grandi.

Voto: 8,5/10

I am Groot 2
I am Groot 2

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TWITTER, SU CUI PUBBLICHIAMO LE PIÙ IMPORTANTI NOTIZIE DEL MONDO NERD!


E voi che ne pensate? Avete visto la stagione? Vi è piaciuta?

Groot

Io sono Groot. Fan numero uno della regia e scrittura di James Gunn, redattore del sito di Nerdalquadrato e di alcuni dei canali Telegram collegati ad esso .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *