MS. MARVEL – RECENSIONE DEL QUARTO EPISODIO DELLA SERIE (2022)

Come ogni mercoledì su Disney + anche oggi è arrivato un nuovo episodio della serie Ms. Marvel e noi come di consueto appuntamento siamo qui a recensire la quarta puntata della serie! Qui come sempre potete trovare la nostra recensione del terzo episodio, nel caso ve la foste persa.

Questa recensione del quarto episodio di Ms. Marvel si dividerà in diverse categorie: La parte no-spoiler, una spoiler, una per quanto riguarda l’aspetto tecnico e infine l’opinione finale con voto, inoltre consigliamo per chi non avesse ancora visto l’episodio, di leggere solo la parte no-spoiler.

Ms. Marvel

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SU TUTTE LE NEWS, SEGUITE IL NOSTRO CANALE TELEGRAM!


Recensione No-Spoiler

Con questo episodio credo si entri totalmente nel pieno della serie, dando uno sguardo poco diverso da quello che fino ad adesso siamo stati abituati a vedere in Ms. Marvel. Ho apprezzato soprattutto questo cambio intenso, che ha messo al centro proprio la protagonista.

Ms. Marvel

Recensione Spoiler

Dopo gli eventi della puntata precedente, ero convinta avessimo visto sempre di più e cosi è stato, sono contenta di come si è presentato questo episodio. Per me è il migliore fino ad adesso, abbiamo avuto l’opportunità di vedere al centro Kamala e affrontare i suoi problemi e quindi uno sguardo ulteriore ai suoi poteri. Il titolo di questo quarto episodio è: Seeing Red che credo sia semplicemente un riferimento ai nuovi personaggi introdotti in questo episodio ovvero i pugnali rossi.

Quindi, in questa puntata Kamala va in Pakistan con sua madre a trovare la sua famiglia, Kamala però ha un obiettivo diverso, ovvero quello di parlare con nani e trovare una soluzione al problema dei Clandestine e quindi capire di più su cosa lei fosse. Dopo varie uscite con i cugini nella parte antica di Karachi, Kamala si imbatte nel trovare la stazione e scoprire di più riguardo quel treno che sia lei che nani vedevano nella visione, la quale disse di voler affrontare questa cosa insieme.

Mentre si trova in stazione, possiamo notare un murales dedicato ad Ant-Man con tanto di scritta: “Puoi iniziare in piccolo ed essere più grande della vita” poi sotto possiamo notare: Karachi x Avengers serie pt.4 con i rispettivi artisti, qui credo sia dedicato a degli eventi precedenti.

Proprio lì viene fermata da un ragazzo misterioso che però, conosce quasi tutto della sua famiglia, questo ragazzo dice di far parte dei Pugnali rossi i quali la loro funzione è di proteggere il mondo dagli invisibili, quindi come i Clandestine e i Gin. Anche qui sono presenti delle simpatiche battute tra i due personaggi, menzionando le tartarughe ninja e super Mario.

Ma chi è questo ragazzo dall’aria misteriosa? Nei fumetti fa diverse apparizioni come in Ms. Marvel Vol. 4 #23 e Ms. Marvel Vol. 4 #24 con il nome di Kareem e inoltre sua madre era compagna di scuola della madre di Kamala.

Tornando all’episodio, Walid capo membro dei Pugnali Rossi mostra la dimensione dalla quale proviene la sua bisnonna e quindi anche i Clandestine, dicendo che, se li aiuterà a tirare il velo che separa i due mondi, si scatenerà tutto sul loro mondo. Qui possiamo dare uno sguardo in più al personaggio di Ms. Marvel, un piccolo riferimento al costume perché dallo stesso Walid le viene regalata una giacca blu che venne utilizzata da tante generazioni prima di lei. Qui non ho fatto altro che pensare al suo costume originale, anche se ancora non è stato mostrato, questo abbigliamento me lo ricorda.

In tutto questo ci spostiamo nel carcere della Damage Control dove i membri dei Clandestine vengono arrestati, però riescono a fuggire arrivando dritti in Pakistan tramite la percezione della Noor di Kamala. Qui devo dire che mi sono piaciute parecchio queste scene di combattimento, simili al terzo episodio della serie però qui chiaramente ci viene mostrato qualcosa in più. Come i classici pugni di Ms. Marvel e le tante altre abilità, Kareem e Kamala riescono a scappare mentre Walid muore per mano di Namja.

L’episodio si conclude con Namja che cerca di spezzare il bracciale magico, facendo entrare Kamala in una sorta di ricordo; infatti ci viene mostrato il periodo della partizione Indiana del 1842 con il treno che Nani e Kamala stavano cercando di ritrovare.

Ms. Marvel Episode 4 Review - Farhan Akhtar Cameo and Ending Explained -  HIGH ON CINEMA

Aspetto tecnico

Che dire, questa puntata mi ha totalmente preso, la colonna sonora è stupenda e credo che metta insieme la cultura pakistana e le rispettive tradizioni. Questa puntata come le altre però con qualcosa in più, presenta tanti colori e riferimenti al luogo del posto; bravissimo il regista che è stato capace di mescolare insieme tutte queste cose; anche la parte visiva fatta benissimo. Per quanto riguarda la CGI, ho notato che è stata migliorata e che i suoi poteri risultano stupendi.

Ms. Marvel Episode 4 Review - Farhan Akhtar Cameo and Ending Explained -  HIGH ON CINEMA

SEGUITECI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM PER RIMANERE SEMPRE SUL PEZZO!


Opinione finale con voto

Come ho già detto, magari mi esprimo troppo in fretta prima di vedere il resto, ma questo episodio per me va prima di tutti gli altri, sono riusciti a mettere insieme tante cose e soprattutto questo sguardo in più alla storia personale di Kamala, che a dir la verità aspettavo già dai primi episodi, le scene presenti di combattimento mi hanno reso contenta, sono ben fatte e spero di vederne tante altre negli altri due episodi restanti. Sono alquanto contenta di quella visione in più del Pakistan, mi piace che sia stato incluso questo ulteriore viaggio culturale anche all’interno della città.

Quindi, il mio voto finale per quanto riguarda questa quarta puntata di Ms. Marvel è 7.5.

Ms. Marvel Episode 4 Clip Features the Red Dagger - Telegraph Star

SEGUITECI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO TIKTOK, IN CUI PUBBLICHIAMO EDIT E VIDEO NEWS, A TEMA MARVEL!


Cosa ne pensate di questo quarto episodio di Ms. Marvel?

/ 5
Grazie per aver votato!